Pallacanestro / Casina la spunta sulla Rosta

Lunedì sera alla palestra del 1° Maggio con i padroni di casa della Rosta Nuova che ospitano lo Sport Club Casina, reduce dalla prima vittoria in campionato. Sfida che in passato ha raggiunto momenti molto intensi, con la temperatura e l’agonismo ai massimi livelli. Ancora problemi nel reparto lunghi dello Sport Club, che deve rinunciare a Costi e Fontanesi.

Parte a razzo la Rosta con i due sorvegliati speciali, Monti e Montanari, dando subito uno scossone alla partita e lasciando ai blocchi di partenza gli ospiti. Monti segna ben 8 punti nel quarto iniziale, gli stessi che separano le due squadre al suono della prima sirena. Menechini e Farinelli cercano di ricucire lo strappo, ma la difesa dello Sport Club fatica a uscire sull’arco dei tre punti e gli arancioni puniscono le “mani basse” degli ospiti con tre bombe, che mantengono la Rosta in vantaggio a metà partita. Nel secondo tempo però, inizia una nuova partita: Casina alza il pressing difensivo e la Rosta va in confusione, perdendo vari palloni e smarrendo il bandolo della matassa nella meta campo offensiva. Dall’altro lato, in ogni momento di difficoltà, spunta capitan Vezzosi che risolve ogni problema. Lo “slavo della Colombaia” a fine partita avrà collezionato 19 punti, portando a scuola ripetutamente i suoi diretti marcatori. Lo strappo decisivo però lo apre Mammi, con due bombe e mezzo (l’arbitro ci ripensa dopo un paio d’azioni) che lanciano i montanari soprattutto dal punto di vista emotivo. Il match però è tutto fuorchè chiuso perché De Vecchi non molla e riporta i suoi a stretto contatto; i secondi sul cronometro sono pochi e i padroni di casa decidono di fare fallo sistematico. Nasi dalla lunetta rimane di ghiaccio e segna un 4/4 che sembra chiudere i giochi, con Casina avanti di 3 lunghezze. La sorpresa però è dietro l’angolo e nell’ultima azione, dopo una buona difesa di squadra, De Vecchi è costretto al tiro da 9 metri: la palla è fuori, la sirena suona, ma l’urlo in gola degli ospiti è strozzato dal fischio dell’arbitro che dona tre tiri liberi abbastanza generosi ai Naismith. De Vecchi, segnandoli tutti, potrebbe portare il match all’overtime, ma il secondo si spegne sul ferro e inizia la festa dello Sport Club Casina.

Partita equilibrata che poteva veder trionfare entrambe le compagini; Casina si porta a 4 punti in classifica e si stacca proprio dalla Rosta Nuova che rimane ferma a 2 punti. Nella prossima giornata Casina beneficerà di un turno di riposo e giocherà tra due settimane (11 Novembre) a Novellara.

Campionato di pallacanestro maschile promozione girone B

Rosta Nuova Naismith – Sport Club Casina   59 - 60

I tabellini

Rosta N.: Monti 21, Tassoni, Baroni, Montanari 9, Ceccaroni 2, Pezzuto 8, Galassi 5, De Vecchi 9, Bochicchio 5, Gampena.   All. Bartoli

Casina: Martinez 2, Farinelli 6, Grisanti 5, Cassinadri, Menechini 6, Vezzosi 19, Meglioli 3, Mammi 11, Nasi 8, Ferri.   All. Bigliardi

Parziali: 19-11, 14-18, 8-15, 18-16

Arbitri: Rizzo – Amedali

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48