Noi e i frutti del bosco: a Pratizzano alla ricerca dei funghi

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

funghi-35La settimana scorsa, noi ragazzi e ragazze di 2^ Turistico, assieme ai ragazzi di 4^ Agrario, ci siamo recati al rifugio di Pratizzano (nel comune di Ventasso) per partecipare al progetto “Funghi”, organizzato dall’istituto superiore Nelson Mandela, con la guida di due esperti dell’ufficio Usl igiene pubblica di Castelnovo ne' Monti, Cinzio Campani e Dario Jacopetti.

Ci siamo incontrati nel piazzale esterno della sede dell’indirizzo agrario e siamo partiti di prima mattina alla ricerca dei funghi. Una volta arrivati, a seconda delle scarpe che indossavamo, i due esperti ci hanno diviso in due gruppi, ognuno capitanato da un micologo, per affrontare due percorsi diversi attraverso tre differenti ambienti: pineta, campo e faggeto. Lo scopo era fare nuove esperienze e scoprire il regno dei funghi. Il nostro compito era quello di trovare più specie possibili, raccoglierle e portarle agli ispettori.

Mentre ci avventuravamo nel bosco, tra colori autunnali e paesaggi diversi, abbiamo raccolto varie tipologie di funghi, commestibili e non, dal Boletus (il porcino) all’Amanita falloide (la casa dei puffi). La maggior parte di essi però era velenosa o non commestibile, come l’Amanita muscaria o l’Amanita citrina.

Poi, tornati al rifugio, ci siamo ritrovati, abbiamo selezionato i funghi raccolti, gli esperti li hanno messi su un tavolo e ci hanno spiegato i loro aspetti, informandoci anche sui problemi che possono derivare da un’errata conoscenza e consumo dei funghi. Infine abbiamo pranzato e poi ci siamo riposati nel rifugio.

“Questa uscita ci ha aperto gli occhi sugli aspetti di questo mondo che non avevamo mai considerato prima d’ora. Siamo contenti di aver affrontato quest’importante lezione con una classe, come la 4^, che è stata una parte fondamentale dell’uscita” (Omi, Dorotea, Alessio).

“La natura spesso ci riserva spettacoli unici, come la crescita dei funghi. La gita è stata davvero molto interessante. La raccolta di funghi è stata divertente, nonostante ci fossero nebbia e freddo. La giornata è stata molto stancante, ma speriamo di fare nuovamente un’esperienza simile” (Obadiah, Samuele, Martina, Michelle).

“Per noi è stata una giornata speciale, poiché non abbiamo solamente conosciuto e raccolto vari tipi di funghi, ma abbiamo anche fatto amicizia con i ragazzi della classe Agrario, ingrandendo così il nostro gruppo di amici. Inoltre sono state proposte altre uscite assieme” (Fatima, Sara, Thrynny, Vladyslav).

“Questa esperienza per noi è stata utile per approfondire la nostra conoscenza dei funghi ed è stata anche divertente” (Filippo, Diego, Giada).

“È stata un’uscita didattica molto utile. Abbiamo appreso nuove informazioni sui funghi, come raccoglierli e riconoscerli, abbiamo imparato ad apprezzarli e ad addentrarci e orientarci in un bosco. Le due classi hanno collaborato fra loro in modo produttivo ed educato e ci siamo divertiti. Questa gita è stata molto interessante ed educativa. Ci piacerebbe ripetere esperienze del genere” (Cecilia, Iman, Alice, Luis).

(I ragazzi e le ragazze della classe 2^ Turistico)

* * *

La fotogallery di Giuliana Sciaboni

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48