Home Cronaca Indagine di mercato per la gestione della Pieve di S. Vitale

Indagine di mercato per la gestione della Pieve di S. Vitale

0
1

Il Comune di Carpineti apre un’indagine di mercato per la gestione della Pieve di S. Vitale, uno dei principali siti storici del territorio appenninico, chiuso da oltre un anno.

L’amministrazione comunale intende affidare in concessione la pieve per la gestione di diverse attività. Quali? La gestione dell’esercizio pubblico e dell’ostello, l’utilizzo della casa del custode, ovviamente la gestione della pieve e delle esposizioni oltre alla manutenzione e la gestione dell’area esterna a uso pubblico. Per la gestione del sito il Comune chiederà un canone annuo di 3.000 euro più iva.

La concessione verrà affidata mediante procedura negoziata, con gara ufficiosa e criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

I soggetti interessati a partecipare alla procedura dovranno presentare l’apposita modulistica entro le 12 del 16 febbraio prossimo, formalizzando così la propria manifestazione di interesse.

Tutti i dettagli si trovano sul sito del Comune www.comune.carpineti. re.it

 

Articolo precedenteCastelnovo ne’ Monti / I genitori chiedono aiuto per i loro ragazzi
Articolo successivoLa chiesa parrocchiale della Pieve al tramonto

1 commento

  1. Quindi, per capire, vengono dati 3.000 euro al Melograno per gestire il castello (con la possibilità di vendere i biglietti per l’ingresso) e vengono chiesti 3.000 euro a chi gestirà S. Vitale? Andiamo bene!

    (Alberto)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.