Quarantaquattro gatti, in fila per sei, col resto di due

Ho voluto togliermi lo sfizio di contare quanti sono i membri nominati dalla giunta regionale nella Commissione "percorso nascita". La delibera è allegata al comunicato stampa che il consigliere regionale Delmonte ha inviato alla stampa.

Sono esattamente 44, come i famosi gatti della canzone dello Zecchino, che però possono formare dei gruppi di lavoro specifici (in fila per sei col resto di due).

Si prende atto che il funzionamento della Commissione "non comporta onere alcuno per il bilancio regionale", ma qualcuno pagherà questo fior fiore di tecnici esperti per il tempo dedicato alla Commissione, o no?

La Commissione resta in carica tre anni e i membri possono essere confermati, per cui la speranza è che, essendo in tanti, non riescano a trovarsi d'accordo e possiamo starcene tranquilli per almeno tre anni.

Al di là delle battute ci si chiede se queste mega commissioni abbiano un senso o se non siano un controsenso.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

6 Commenti

  1. E possibile sapere i nomi e i comuni d’appartenenza di questi signori? Visto che decidono per noi sarebbe opportuno capire se abbiamo qualcuno in zona.

    (Un montanaro)

    Rispondi
  2. Temo non sia questa la commissione giudicante il punto nascita nostro, ma quella già decaduta. Mistero! Bellissimo il numero dei componenti della nuova che si presta per due risate come nelle barzellette. Peccato che dovrebbero trattare argomenti molto, molto seri. A me pare tutto, un controsenso. Commissioni, tecnici, esperti, tutto per sperperare denaro pubblico, peggiorare le situazioni e burocrazia su burocrazia.

    (Luisa Valdesalici)

    Rispondi
    • Non é quella decaduta a gennaio, ma quella nominata con la delibera 361 del 27 marzo 2017. Dodici pagine di delibera con i 44 nomi.

      (Commento firmato)

      Rispondi
      • Posso dire che è un gran pollaio, che non si capisce quale sia la commissione giusta e che è indecente che una regione sia governata con così poca trasparenza? Almeno questo! Dodici pagine per giustificare 44 membri della commissione “percorso nascita”? Una situazione invereconda! Se si fa una cronistoria mi sembra di essere in Paese surreale. Avrei voluto scrivere di peggio, ma mi limito.

        (Luisa Valdesalici)

        Rispondi
  3. Sta a vedere che alla fine della storia la colpa sarà della vecchia o nuova commissione e i nostri poveri politici ne saranno vittime inconsapevoli. Libera nos Domine

    (Antonio Manini)

    Rispondi
    • Certo, tutta colpa delle commissioni! Ormai si coprono di ridicolo! I politici si sono dimenticati che alle ultime votazioni regionali nella nostra bella Emilia c’è stata l’affluenza misera del 37%. Sono convinto che alle prossime votazioni, di questo passo, la percentuale sarà ancora più bassa. Spero almeno che in queste commissioni specifiche ci sia almeno la parità tra i sessi, anche se, visto il tema, sarebbe più logico una maggioranza femminile.

      (Elio Bellocchi)

      Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48