Ancora un Ceresoli in testa alle classifiche del lancio del ruzzolone

Il 29 e 30 aprile si sono svolte a Ciconi di Orvieto le gare nazionali di lancio del ruzzolone.

La sesta giornata di qualificazioni prevedeva una gara a livello nazionale, con la partecipazione di 394 lanciatori. Il blasone dei lanciatori emiliani è stato in parte salvato dall'affermazione dei lanciatori toanesi, che si sono imposti in cat. B.

La gara, allestita con la collaborazione del comitato provinciale ruzzolone di Siena, dell'amministrazione locale e dalla Commissione Nazionale F.I.G. e S.T. settore ruzzolone presieduta da quest'anno da Sandro Bellagamba, il cui scopo è quello di propagandare e sensibilizzare le amministrazioni locale sulle problematiche di questo antico sport.

La manifestazione è iniziata nella mattinata di sabato all'insegna del bel tempo e dopo i vari saluti delle autorità locali e federali presenti, sono iniziate le eliminatorie che si sono protratte fino al tardo pomeriggio.

Nella mattinata di domenica si sono svolte le semifinale e le finali dove alla fine si sono imposti rispettivamente: per la cat. A Fabio Barchesi e Fabio Bussetti dell'A.S.D. Fornole (TR), per la cat. B Giorgio Lamecchi e Teddy Ceresoli dell'A.S.D. Colombaia (RE), per la cat. C. Enzo Salomoni ed Ennio Alicanti dell'A.S.D. Migliano (PG).

Le gare di qualificazioni continueranno domenica 7 maggio a Coscogno di Pavullo per le cat. A con una prova a terne, C1, C2, giovanili e piastrella, a Toano per la cat. B.

Teddy Ceresoli è il padre del giovane Giacomo che è campione nazionale di ruzzolone allievi 2016. Da anni Teddy e la sua squadra di ruzzolone si spendono anche nelle scuole per insegnare questo tradizionale sport ai giovani.

Ci auguriamo che siano ancora molte le soddisfazioni che il disco di legno porterà alla famiglia Ceresoli. Un piccola gioia dopo l'amaro furto subito dall'associazione negli scorsi giorni.

Articolo furto

Articoli Giacomo Ceresoli

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48