La prima retrospettiva del pittore Luciano Nasi a Cervarezza

Venerdì 28 luglio a Cervarezza Terme in Via della Resistenza al n. 75A è stata inaugurata la prima mostra retrospettiva del pittore locale Luciano Nasi scomparso nel 1986 all'età di 57 anni.
Nato da un'idea di Clementina Santi è stato organizzato dal Movimento Artistico Appenninico "Lanacanista"  ed è  curato da Pierdario Galassi, Clementrina Santi e Alfredo Gianolio.
Tale rassegna vuole mettere in evidenza l'opera di questo pittore nato a Rolo il 13.12.1929 che ha trascorso gran parte della sua vita all'ombra del monte Ventasso e precisamente a Cervarezza.
Il titolo della mostra "Tra Vasari e Dubuffet", caratterizza molto bene il percorso pittorico di Nasi; Giorgio Vasari (Arezzo 30 luglio 1511- Firenze, 27 giugno 1574) è stato pittore, architetto, e storico dell'arte.
Jean Dubuffet (Le Havre, 31 luglio 1901-Parigi, 12 maggio 1985) è stato un pittore e scultore francese. Fu il primo a teorizzare e introdurre il concetto di Art Brut che indica le produzioni artistiche realizzate da non professionisti. Dubuffet intendeva, in tal modo definire un'arte spontanea, senza pretese culturali.
La mostra rimarrà aperta fino al 6 Agosto.
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48