“Quale futuro per le piccole imprese agricole di montagna?”, mercoledì 23 agosto il convegno

In un momento di generale incertezza, generata dal mutamento dello scenario socio-politico-economico di riferimento, e in un’Europa sempre più globalizzata, quale può essere il futuro per le piccole imprese agricole di montagna? Quali prospettive per le imprese agricole? E cosa fare? La risposta non può essere lasciata ai soli imprenditori agricoli, tutto il territorio deve farsene carico.

Per questo a Sologno, nel comune di Villa-Minozzo, la “Pro loco paese di Sologno” organizza mercoledì 23 agosto, alle 16, presso la sede della Pro loco, il convegno “Quale futuro per le piccole imprese agricole di montagna nell’Europa globalizzata?”

Aprirà il convegno, con benvenuto e ringraziamenti, il presidente della Pro loco di Sologno Remo Silvestri. A seguire interverranno gli ospiti e relatori della giornata: Marco Zullo, europarlamentare commissione agricoltura e sviluppo rurale, Fausto Giovanelli, presidente del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, Enrico Bini, presidente Unione Montana dei Comuni, Giuliano Gabrini, assessore all’agricoltura del Comune di Villa-Minozzo. Chiuderà il convegno Federico Sassi, rappresentante Coopertiva Caseificio Sociale di Minozzo. Modererà il convegno la giornalista Giuliana Sciaboni.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48