Ha ripreso la cerimonia della recita del Rosario e della S. Messa alla Pietra. “La Madonna era lì, sull’altare, come se ci attendesse tutti”

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Madonna del Latte

Ieri sera, mercoledì 13 del mese (ieri l'altro, ndr), com'è consuetudine da anni, ha ripreso la cerimonia della recita del Rosario e della S. Messa alla Pietra. Per me era la prima volta che entravo nel santuario dopo i lavori di ripristino e alla conseguente chiusura dovuta alla caduta di un grosso masso nel piazzale.

Sono entrata quasi trattenendo il respiro, molto emozionata e davvero Lei era lì, sull'altare, come se ci attendesse tutti. Ed eravamo moltissimi e, voltandomi un attimo, mi pareva di rivedere la chiesa di quando ero piccola; e, via via di quando, crescendo, la Pietra rimaneva il punto di riferimento delle nostre uscite per passare un pomeriggio d'estate, per fare merenda tra il verde, per fare una visita alla nostra venerata Madonna che da secoli ci accompagnava nel corso delle nostre vite che a Lei venivano affidate.

Le domeniche del mese di maggio erano piene di fedeli che arrivavano da ogni paese dell'Appennino per assistere ad una Messa nella quale si chiedeva un affidamento speciale. Ecco, l'altra sera, tutta la gente presente mi ha richiamato a quei tempi e i molti sacerdoti concelebranti, le musiche dedicate a Maria, il raccoglimento della concelebrazione e la gioia che traspariva dagli sguardi e dai sorrisi dei presenti mi fanno sperare che - sebbene i tempi siano molto cambiati - saremo ancora capaci di riempire il santuario, di andare spesso a pregare la nostra Madre Celeste, di recarLe, a Lei e al suo Figlio Divino, le nostre gioie, le angosce, i dolori, le nostre vite, chiedendole, come un tempo, di proteggerci e di aiutarci nel nostro - troppe volte - tribolato vivere quotidiano.

Grazie per l'ospitalità.

(Paola Agostini)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Non praevalebunt!

    (Esule in patria)

    Rispondi
  2. La preghiera e la devozione a Maria sono strumenti potentissimi che il Signore ci ha messo tra le mani: cerchiamo, tutti quanti, di ricordarcene più spesso!

    (Ivano Pioppi)

    Rispondi
  3. Bellissima la Madonnina della Pietra, è vero, ricordiamoci della grande gioia e aiuto che offre a tutti noi pregandoLa. Grazie anche a tutti volontari per aver ricollocato la Madonnina a vegliare su di noi. Inoltre è bellissima la S. Messa vissuta al Santuario della Pietra; grazie a tutti!

    (Anto)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48