L’associazione col Comune, assieme: e a Groppo ecco la piazzetta

Comune e popolazione assieme per una nuova piazzetta della borgata. E, per farlo, si utilizzano anche le risorse delle feste di paese.

E’ quanto è accaduto a Groppo dove, in un epoca di bilanci magri per tutte le amministrazioni comunali, il sindaco Fabio Ruffini ha tagliato il nastro della nuova piazzetta. Attorno, tante persone di questa che è una delle frazioni più popolose di questo comune della Val d’Enza.

L’opera, infatti, risulta cofinanziata dall’Associazione Groppo e dal Comune di Vetto e realizzata grazie al lavoro gratuito di moltissimi volontari. Per realizzarla, in sasso, si è anche resa necessaria la demolizione di una fatiscente porcilaia inutilizzata. Un intervento che riqualifica un’area che prima era degradata ed abbandonata.

“Questa è la dimostrazione – ha affermato il sindaco Ruffini – che collaborando e mettendo insieme le risorse si possono ottenere ottimi risultati anche in un momento difficile come questo. Il lavoro delle associazioni di volontariato è insostituibile e diventa sempre più importante per la tenuta e la crescita del nostro territorio”.

“Ringrazio di cuore – ha aggiunto – l’Associazione Groppo e tutte le persone che, in modi diversi, hanno partecipato alla costruzione di questa bella opera e ne approfitto per ringraziare anche tutti i volontari impegnati nelle altre associazioni del comune che si adoperano per la nostra comunità.”

Dal canto suo il presidente dell’Associazione Groppo, Romeo Grisanti, ha inteso ringraziare l’amministrazione comunale e tutti i volontari che hanno partecipato ai lavori e ha ricordato che la locale associazione investe il ricavato delle feste e delle manifestazioni nella frazione; prima della piazza infatti l’Associazione Groppo ha finanziato e realizzato un piccolo parco giochi ed eseguito diversi interventi sulle ex scuole del paese.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48