A soli 48 anni si spegne la magnifica voce di Gabriele Ferrarini. AGGIORNAMENTO – Funerali rimandati

Gabriele Ferrarini

"Quando viene a mancare un corista è come se in una partitura venisse a mancare un rigo musicale e la canzone non è più la stessa".

Con queste parole dell'amico Vittorio Ravazzini, e tanti tanti altri commenti che lo ricordano nei bei momenti di canto e convivialità gli amici salutano Gabriele Ferrarini, di Lignano (Toano) mancato questa notte per un arresto cardiaco a soli 48 anni. Lavorava come gruista allo scalo di Dinazzano.

"Strano pensare che il grande cuore di Gabriele Ferrarini, - si legge in un post del coro Vocilassù di cui era fondatore - da sempre abituato a sostenere la sua riconoscibilissima voce da basso, si sia fermato questa notte. Abbiamo cantato assieme nella sua Quara, proprio sabato sera, per festeggiare la presentazione del video sui 50 anni della coralità toanese. E, Gabriele, del nostro coro era stato tra i fondatori. In questa foto di Giuseppe Pierazzi intona per l'ultima volta Nebbia alla valle, e, assieme, abbiamo cantato anche Le carrozze, Cimitero di Santa Liberata, Benia Calastoria, Belle rose e, sì, anche Signore delle cime... Ora, per le Tue montagne, lascialo andare, Signore".

"Siccome l'ho avuto come corista sia nel Val Dolo che nel Vocilassù, - ricorda Paolo Tavars, direttore del coro "Le maestà" - di cui tra l'altro fu uno dei fondatori, posso dire che nonostante l'apparenza era di animo gentile, grande cultore del canto alla ‘tosca’, non disdegnava anche canti più armoniosi".

"Con il nostro gruppo di canto spontaneo, che si chiama ‘I sügde’, sono 25 anni minimo che facciamo baracca e allietiamo tante feste". Ricorda l'amico fraterno Teddy Ceresoli.

Nei video sottostanti Gabriele canta per l'ultima volta con i suoi amati coristi.

***

Aggiornamento 4 ottobre ore 18.40

I funerali, da prima fissati a Toano per venerdì 6 ottobre alle ore 10.00, sono stati rimandati a data da destinarsi perchè disposta l'autopsia per accertare le cause del decesso.

Pubblicato da Doris Corsini su Sabato 30 settembre 2017

Pubblicato da Doris Corsini su Sabato 30 settembre 2017

Cosa succede se vai a cena con una cinquantina di coristi?

Pubblicato da Doris Corsini su Sabato 30 settembre 2017

In questo video Gabriele è solista in una parte della canzone

Pubblicato da Doris Corsini su Sabato 30 settembre 2017

Nel video di Paolo Tavars Gabriele canta " Addio addio amore, io vado via..."

Canti popolari

Pubblicato da Daniele Martunippo Ferrarini su Sabato 16 settembre 2017

Gabriele con gli amici del gruppo "I sügde"

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

9 Commenti

  1. Che notizia tristissima, riposa in pace grande Gabro e continua a cantare anche da Lassù.

    (Debora Fiocchi)

    Rispondi
  2. Ciao Gabri, sono ancora incredulo per la tua partenza; ho avuto, pur se per breve tempo, il piacere di averti tra le fila del coro diversi anni fa. Non dimenticheremo mai la tua possente voce di basso che era ben adeguata a sostenere le voci superiori, anche se a volte ti prendevi la licenza di “salire ai piani alti”. Ora ai piani alti ci sei arrivato e mi raccomando, tieni sempre la voce ben presente e armoniosa nel coro di coloro che da tempo sono Lassù, ma sentiamo vicini nei nostri cuori e nei nostri pensieri per quello che ci hanno donato in terra. Ora sei con loro a cantare le armonie celesti delle quali nessun orecchio terreno ha mai udito. Buon viaggio

    (Magister)

    Rispondi
  3. Ciao Gabriele, fai buon viaggio e, Lassù, rallegra tutti con la tua voce e la tua simpatia.

    (Cristina M.)

    Rispondi
  4. Carissimo Gabriele, riposa in pace.

    (Ivano e Chiara Grisanti)

    Rispondi
  5. Grandissimo Gabri. Il nostro “cinghiale”. Non puoi immaginare il vuoto che lasci in me e in tutti noi “alle finestre basse” non la potremo mai più intonare, mi mancherai. Sei e rimarrai per sempre un amico. Un amico con la “A” maiuscola, poche chiacchiere e molta sostanza. Buon viaggio, saprai farti amare anche Lassù, ne sono certo. Il tuo “doctor”.

    (Stefano Fioroni)

    Rispondi
  6. Ciao Gabro, grande amico ed eterno ragazzone. Buon viaggio.

    (Yccio)

    Rispondi
  7. “Tristezza va… una canzone, il tuo posto prenderà.” Ciao Gabry.

    (Je)

    Rispondi
  8. Ciao Gabriele, non avremo più il piacere di sentirti cantare, ma voglio pensare che anche Lassù lo stai facendo coi nostri amici che ti hanno preceduto.

    (Antonio D. Manini)

    Rispondi
  9. Incredula e molto dispiaciuta apprendo la terribile notizia. Tante serate trascorse insieme a cantare in lieta compagnia, tanti raduni degli Alpini. Grazie per i tuoi teneri complimenti quando cantavamo insieme e pretendevi che facessi da solista e tu mi sostenevi con la tua meravigliosa voce da basso che a volte usavi persino da tenore primo. Ci hai lasciati, che tristezza… Io e mio marito ti ricorderemo sempre. Riposa in pace.

    (Irene Condò)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48