Radionova/Nebrascra: il multiverso si può trovare sotto lo stipite di una porta?

Porta in sasso

Lunedì alle ore 22.00 e in replica il giovedì alle ore 17.00 Silvano Scaruffi ci accompagnerà fra le righe del suo ultimo libro “Le pecore si contano a maggio” come solo lui sa fare sulle frequenze 94,3 MHz FM  di Radionova nella quarta puntata del suo programma “Nebrascra”.

La trasmissione è ascoltabile anche in diretta su www.radionova.it, e in anteprima nei file in fondo a questo articolo.

***

Delle volte, viene da chiedersi se il tutto, tutto quello che sta oltre la nostra cognizione, la nostra sfera di percezione, il nostro vedere, non sia altro che una moltitudine di mondi che si generano istantaneamente a ogni svolta della nostra esistenza. Come se per ogni decisione presa, scelta fatta, parola spesa, automaticamente ci si trovi a varcare una soglia, che ci conduce in un mondo nuovo e fresco, e quello che sarebbe stato il mondo creato dalla scelta opposta rimane indietro ad avvizzire.

Il multiverso è una possibilità di intendere il tutto. Miliardi di mondi che si schiudono a ogni svolta della vita, accostati gli uni agli altri, compenetrati. E a ogni svolta una sorta di varco, strappo, squarcio, una specie di porta. Oltre, il frutto delle nostre scelte. Vivere in un multiverso con tutte quelle curve e svolte, tutti quei passaggi e spiragli, ma senza una cartellonistica che ci dia qualche indicazione, delle volte, può anche fare venire il vomito, rivoltare lo stomaco a forza di curve una via l’altra. E ci si può ritrovare sotto lo stipite di una di quelle porte a rimettere il tempo e la materia come fossero un’acida cena mal digerita.

Il mal da multiverso, credo si chiamerebbe.

(Silvano Scaruffi)

***

File quarta puntata

 

—-

Tutte le puntate

Silvano Scaruffi su Redacon

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48