Pallacanestro / Ancora uno stop per la Lg Pasta Dallari

Cristiano Magnani

Prosegue il periodo difficile per la Pasta Dallari LG Competition Castelnovo ne' Monti, che nel nono turno di Serie C Gold si arrende alle New Flying Balls Ozzano con il punteggio finale di 64-79. La sfortuna sembra perseguitare il gruppo montanaro che deve rinunciare alla presenza in panchina dell'allenatore Davide Diacci, fermato da un’infezione che gli ha impedito di essere presente alla partita: i vice Testi e Campari non possono sedere in panchina per motivi burocratici e la squadra utilizza quindi il lungodegente Parma Benfenati per comunicare le direttive ai giocatori fornitegli via radio dai due assistenti seduti in tribuna.

Ozzano comincia bene e piazza subito un parziale da 11-0 in apertura di gara ma deve presto rinunciare all’esperto Dordei, bloccato da un infortunio muscolare dopo pochi minuti. Mini-parziale LG, poi gli ospiti tornano a segnare e chiudono il primo quarto avanti di 13 (11-24). I montanari tornano in campo motivati e con grande carattere firmano un parziale da 13-3 che permette loro di riaprire il match e tornare a sole tre lunghezze dai bolognesi. Corcelli ristabilisce le distanze tra le due squadre con due triple, la Pasta Dallari non molla e Chiusolo segna nel finale i due liberi che fissano il risultato sul 31-41. Nel terzo quarto Agusto diventa il padrone di entrambi i tabelloni e con l’aiuto di Folli e Corcelli spinge Ozzano sul +18 a 4’30 dal termine della frazione. Castelnovo tenta di rimanere in partita con i canestri da tre di Magnani, ma sbaglia tanto da sotto permettendo agli ospiti di allungare nel punteggio. Le Flying Balls sono in pieno controllo dell'incontro quando inizia il quarto periodo e i felsinei raggiungono il massimo vantaggio (+23) in diverse occasioni. Negli ultimi minuti Šimaitis mostra al numeroso pubblico presente al PalaGiovanelli le sue doti balistiche segnando 10 punti in poche azioni quando però il risultato è ormai compromesso: finisce 64-79 per Ozzano che torna al successo dopo lo stop di domenica scorsa contro Salus.

La Pasta Dallari è generosa, si batte, lotta fino all’ultimo senza però riuscire a sconfiggere una delle principali candidate alla vittoria finale: Castelnovo fatica in diverse situazioni difensive e le ripetute difficoltà a raccogliere punti nel pitturato potrebbero diventare un fattore. I Cinghiali continuano a monitorare il mercato per allungare le rotazioni, in attesa di veder rientrare Diacci dal suo periodo di convalescenza. Prova positiva per Ozzano, capace di ferire la LG dall’arco e da sotto grazie ad un’ottima circolazione di palla e tanto movimento in fase offensiva: da segnalare la doppia-doppia del solito Agusto e la buona gara degli esterni Corcelli e Chiusolo. I bolognesi sono terzi in classifica a due punti dall’accoppiata Fiorenzuola-Imola e torneranno in campo domenica prossima nella sfida interna con Pontevecchio. La LG domenica 3 dicembre farà invece visita alla Salus Bologna, tra i team più in forma del campionato e reduce da ben 6 vittorie di fila.

Pasta Dallari LG Competition Castelnovo ne' Monti–New Flying Balls Ozzano  64-79

Parziali: 11-24; 31-41; 44-63.

Pasta Dallari LG Competition Castelnovo ne' Monti: Canuti, Corradini 1, Canovi 1, Magnani 12, Rossetti 2, Šimaitis 20, Levinskis 8, Guarino 5, Torlai 3, Mallon 12, Parma Benfenati ne, Livierato ne. Allenatore: Caprari.

New Flying Balls Ozzano: Folli 11, Masrè 5, Morara 6, Chiusolo 15, Corcelli 12, Lalanne, Magagnoli 7, Martini 2, Dordei, Agusto 18, Agriesti 3. Allenatore: Grandi.

Arbitri: Forni-Bonaga

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48