Nuova donazione di “Vogliamo la luna” all’Ospedale S. Anna

Parliamo ancora di un povero ospedale di montagna, il "S. Anna" di Castelnovo ne' Monti, che negli anni ha visto "partire" diversi servizi, buon ultimo dei quali, per ora, le nascite. Forse anche per qualche "scrupolo" l'azienda Usl reggiana, col suo servizio comunicazione, tiene forse in modo particolare a sottolineare ogni cosa possa servire a tenere su il morale dei residenti e di coloro che continuano pervicaci a farvi riferimento. Così ecco l'avviso che proponiamo di seguito.

-----

Nella mattinata di ieri, sabato 13 gennaio, si è svolta la presentazione della generosa donazione all’Ospedale di Castelnovo ne' Monti da parte dell’associazione di volontariato “Vogliamo la luna”. “Vogliamo la luna”, che di recente ha festeggiato i primi 20 anni di attività e di impegno profuso a favore dell’infanzia in ambito nazionale e internazionale, sostiene nel segno della continuità l’implementazione del progetto "Nautilus" con una nuova donazione di attrezzature biomedicali di ultima generazione. Tale progetto, dal nome del primo dispositivo donato, ha infatti l’obiettivo di acquistare moderne e avanzate dotazioni tecnologiche per l’Ospedale S. Anna in memoria di Silvia Piazzi, prematuramente scomparsa nel 2012.

Questa ulteriore donazione, con una raccolta fondi promossa da diverse associazioni e comitati del territorio montano ha consentito l’acquisto di un monitor elettrocardiografo per il monitoraggio dell’attività cardio-respiratoria pediatrica collocato in pronto soccorso, al fine di garantire la possibilità di impiego anche nei casi di accesso in urgenza-emergenza e di un ventilatore polmonare trasportabile di emergenza. Quest’ultimo consente di assicurare il supporto ventilatorio assistito, invasivo e non invasivo, nei pazienti adulti e pediatrici durante le fasi di trasporto intraospedaliero o inter-ospedaliero. Tale attrezzatura è stata collocata in terapia intensiva. L’ammontare complessivo della donazione è di circa 17.000 €.

La cerimonia di consegna, che ha visto la partecipazione di numerosi professionisti e nel corso della quale sono state ricordate le motivazioni che hanno dato vita al progetto nonché l’impegno profuso dalla comunità, si è svolta alla presenza del direttore del presidio ospedaliero, Giorgio Mazzi, del responsabile della direzione medica dell'Ospedale S. Anna, Antonio Poli, della direttrice del distretto, Sonia Gualtieri, del responsabile della struttura di anestesia e rianimazione, Ermanno Briglia, del responsabile della struttura di pediatria, Ezio Di Grande, del sindaco di Castelnovo, Enrico Bini, del presidente dell’associazione, Walter Romagnani, e della prof.ssa Maria Gabriella Piazzi in rappresentanza della famiglia ed in qualità di responsabile del progetto.

L’Azienda Usl–Irccs di Reggio Emilia esprime un sentito ringraziamento all’associazione “Vogliamo la luna” e a tutti coloro che ne sostengono fattivamente i progetti.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Complimenti, grande associazione “Vogliamo la luna”.

    (Luchino)

    Rispondi
  2. Grazie a questa associazione che continua nella sua grande missione, peccato che lo Stato dovrebbe fare altrettanto e invece bastona i cittadini con il taglio di servizi essenziali, vedi il punto nascite.

    (C219T)

    Rispondi
  3. Tutte le associazioni sono grandi, perchè si prodigano per fare tanta, tanta solidarietà. Giustissimo quello che scrive C219t, che dovrebbe essere lo Stato, ma non è così, allora forse è meglio andare avanti come associazioni, per aiutare chi più ne ha bisogno. E, davvero, complimenti all’associazione “Vogliamo la luna” che non conosco, ma non importa, l’importante è sempre raggiungere gli obiettivi per la “salute” e, soprattutto per il nostro ospedale Sant’Anna!

    (Silvia Maggiali)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48