Il Centro Danza Appennino miete successi al Crazy Dance Contest a Ravenna

E’ stata una bella giornata, intensa, ricca di tensione e “colpi di scena”.

Dalle prime ore del mattino sono partiti, da Castelnovo ne’ Monti, 3 autobus con quasi 100 persone a bordo.

A formare il gruppo 31 allievi del Centro Danza Appennino, i fondatori Francesco Melillo e Mimmo Delli Paoli e una nutrita rappresentanza di genitori, felici ed emozionati per l’esperienza che i loro figli avrebbero vissuto a breve.

E poi si è giunti a Ravenna, dove all’interno del Parco Mirabilandia (Pepsi Theatre) si è svolto il Concorso Nazionale “Crazy Dance Contest” (giunto ques’anno alla sedicesima edizione, con oltre 1800 presenze nella sola giornata di sabato).

Sei le coreografie portate in gara dal M° Francesco Melillo.

E poi il via, secondo la scaletta predisposta per il Concorso, una dietro l’altra le coreografie, a seconda del genere e delle categorie di appartenenza.

La cosa simpatica e molto apprezzata è stata anche la possibilità, negli intervalli, di fare dei giretti sulle giostre, per divertirsi e allentare la tensione (aspetto apprezzato tantissimo non solo dai bambini ma anche dagli adulti che formavano la compagine).

E poi la tanto attesa premiazione… E qui la grande sorpresa: ben 5 delle 6 coreografie portate al Concorso premiate e salite sul podio; il Corso Fucsia con la “Mezzanotte di Cenerentola”, secondo posto; i Corsi Lilla, Turchese e Blu con “Passione Tango”, secondo posto; Sofia Ugoletti, individuale, “La fata Lilla”, terzo posto; Daniele Romagnani, individuale, “The spider – il ragno”, secondo posto; Sofia Ugoletti e Daniele Romagnani, passo a due, “L’amore della mia vita”, secondo posto.

Ottimi commenti e apprezzamenti anche per le piccole del Corso Celeste con la coreografia “I topini di Cenerentola”.

E poi, “dulcis in fundo”, tre borse di studio assegnate a Beatrice Azzolini, Sofia Ugoletti e Daniele Romagnani.

Che dire… Una bellissima giornata e ancora tante soddisfazioni per il Centro danza Appennino; della serie “i sacrifici ripagano”.

Molto soddisfatti e anche emozionati i fondatori della Scuola di danza, Francesco Melillo e Mimmo Delli Paoli, che hanno così commentato: “queste esperienze servono tantissimo, sono uno stimolo prezioso per i nostri allievi e contribuiscono a motivare e a rafforzare lo studio e la passione per la danza”.    mdp

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Congratulazioni vivissime per i risultati ottenuti. Giustamente, “i sacrifici ripagano”, ma a nulla servirebbero in assenza di maestri capaci, pazienti e motivati. Bravi, come sempre. Un fiore all’occhiello della nostra montagna, conservo la speranza che un giorno non troppo lontano la Vostra scuola porterà nel capoluogo del nostro Appennino un concorso come quelli cui partecipate.

    (Cristina Casoli)

  2. Esperienza stupenda…..si torna sempre a casa con un bel bagaglio carico di cose belle…grazie come sempre a Mimmo e Francesco..

    (vally)

  3. Esperienza veramente emozionante! È importante confrontarsi anche con altre realtà!!!!! Continuate così, noi saremo sempre con voi! Bravi tutti!!!!

    (Daniela Magliani)

  4. Congratulazioni alle ballerine e ai ballerini del Centro Danza di Castelnuovo Monti e un ringraziamento speciale a Francesco e Mimmo che danno vita a momenti di arte splendidi …..Bravi

    (Dario De Pascalis)

Lascia un Commento

Devi essere registrato per inserire un commento.

Powered by WordPress | Officina48