Infortunio sul lavoro: grave un ventottenne di Vezzano

Un 28enne di Vezzano sul Crostolo è rimasto gravemente ferito a seguito di un infortunio sul lavoro.

È accaduto questa mattina poco dopo le 10,30 in un’azienda metalmeccanica di via dell’Industria nella zona artigianale della frazione Bosco di Scandiano.

Per cause in corso d’accertamento da parte dei carabinieri di Scandiano, intervenuti sul posto unitamente al personale della Medicina del Lavoro di Scandiano, l’uomo si trovava a lavorare su un tornio quando, per cause in corso d’accertamento, ha riportato l’amputazione del braccio destro finito sul tornio.

Subito soccorso dai sanitari inviati sul posto dal 118 è stato trasportato con urgenza all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Sul posto anche i vigili del fuoco per liberare l’operaio infortunato dalla presa del tornio.

Sulla esatta dinamica fervono gli accertamenti dei carabinieri e del personale della Medicina del Lavoro di Scandiano coordinati dalla Procura reggiana.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48