PubliSport Racing a ranghi completi al via dell’Appennino reggiano

Il Medico-Bertolini Appennino Reggiano 2017 - foto Dino Benassi

Qualità e quantità: c’è davvero tanto di PubliSport Racing, nel 39° Rally Appennino reggiano che andrà in scena sabato e domenica prossima. Il team che ha sede al Bocco di Casina, capitanato dai fratelli Gabriele e Lorenzo Costi, affronterà la sentitissima corsa sulle strade di casa presentando uno schieramento al gran completo.

Correranno con i colori biancorossi i fedelissimi Aldo Fontani e Alberto Pettorelli. L’esperto pilota di Reggio Emilia ed il navigatore di Sassuolo saranno al via di una Renault Clio Williams di classe Prod E7 e si batteranno per un piazzamento a podio nella classifica che include anche le auto di A7 che potrebbe consolidarne la posizione nell’alta classifica di raggruppamento nell’ambito del Campionato Regionale.

Valdesalici-Giglioli Appennino Reggiano 2017 - foto Dino Benassi

Quattro le vetture preparate da PubliSport Racing nell’affollata classe N3/Prod S3. Il sassolese Alan Gualandi ed il sampolese Stefano Palù correranno con la Renault Clio (classe Prod S3, equiparabile alle N3 con la sola differenza del serbatoio che, in questo caso, non è omologato FIA) che tante gioie ha regalato alla compagine di Casina. A sfidare il giovane equipaggio ci saranno altre tre auto gemelle: saranno affidate alla coppia di Castellarano composta da Davide Incerti e Monica Debbi – che correrà pensando anche a muovere la classifica di classe nel Campionato Regionale, dopo l’argento della gara d’apertura -, al pilota di Castelvetro Fabio Zanotti ed al navigatore toscano Giuseppe Bernardi; infine, un esemplare sarà vedrà in gara Nicola Grisanti e Filippo Govi, promettente equipaggio dell’Appennino Reggiano (Grisanti è di Castelnovo Monti, Govi di Villa Minozzo).

Altre due vetture saranno impegnate in N2/Prod S2: i fratelli di Maranello Tonino e Alessandro Di Marco (Peugeot 106 Rallye – Prod S2) partiranno per replicare il successo della gara d’apertura del Campionato Regionale, al Romagna, ma, tra i vari rivali, dovranno fare i conti con il pilota di Toano Stefano Dallari ed il navigatore reggiano Marco Sassi, in gara con una vettura gemella.

Foracchia-Rosi Appennino Reggiano 2017 - foto Massimo Carpeggiani

Seppure PubliSport Racing sia un team dall’esperienza ormai consolidata (questa è la diciassettesima stagione d’attività), il rally di casa porterà ad un interessante debutto: è quello delle Rover, storico cavallo di battaglia di casa PubliSport Racing, che in questo 2018 saranno schierate non più in classe A5 ma in Racing Start 1.4 Plus; una conversione tecnica che permetterà a Gabriele Costi, tra i preparatori più conosciuti ed apprezzati della zona, di ridare linfa alle ‘piccole’ di casa PubliSport Racing. I due esemplari della MG 105 ZR saranno destinati al sassolese Omar Balugani ed al carpinetano Matteo Malvolti ed al bibbianese ‘Il Medico’  ed al monteccchiese Daniele Bertolini, mentre la Rover 214 vedrà in gara i castelnovesi Giuseppe Valdesalici e Stefania Gilioli. I tre equipaggi, sempre molto veloci, si sfideranno in questo amichevole derby biancorosso per il successo di classe.

L’altra Rover 105 ZR, stavolta rimasta in configurazione ‘Produzione’ (Prod S1), vedrà in gara Fausto Foracchia e Chiara Rosi, con il pilota di Barco e la navigatrice di San Polo d’Enza impegnati a disputare quello che non è solo il rally di casa, ma addirittura la gara che loro stessi collaborano ad organizzare.

In un fine settimana davvero molto intenso, PubliSport Racing si ‘sdoppierà’ e avrà un proprio equipaggio anche al via del rally di Valdinievole: si tratta dei garfagnini Massimo e Mirko Mariani, a bordo della Opel Astra GSI (classe K11) preparata dal team reggiano, con la quale sono soliti sfoderare prestazioni di altissimo livello.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48