A Villa Minozzo chi gestisce bene i rifiuti risparmia

  L’operazione sconto sulla tassa rifiuti, partita da pochi giorni, sarà ufficialmente presentata martedì sera (5 giugno) nella sala del consiglio comunale, alla presenza dei tecnici di Iren.

“In base alle quantità ed alle tipologie di materiali consegnati nel centro di raccolta di Calizzo - spiega Lucia Manicardi, assessore all’ambiente - ogni famiglia potrà accumulare un punteggio e beneficiare dei relativi sgravi, che verranno riconosciuti in fattura, l’anno successivo. Con il nuovo sistema premiante, che si avvale di uno strumento informatizzato che prevede l’utilizzo della tessera sanitaria dell’intestatario della bolletta, intendiamo proseguire, in collaborazione con Iren, la strada intrapresa per potenziare e ottimizzare il servizio sulla differenziata, che prevede una scontistica anche per chi ricicla gli scarti organici”.

L’incontro pubblico, che avrà inizio alle 20.30, fa seguito a una lettera inviata, lo scorso aprile, a tutti i villaminozzesi che contiene, tra l’altro, l’elenco degli oggetti scontabili, con il valore di ciascuno, in punti e in euro, dagli elettrodomestici alle lampadine, dall’olio di frittura a quello dei motori, dalle padelle ai mobili, dagli pneumatici alle biciclette.

“Sarà pure l’occasione - conclude l’assessore Manicardi - per fare il punto della situazione sullo smaltimento dei rifiuti a livello complessivo, che necessita di una gestione sempre più corretta ed accorta per ottenere duraturi benefici ambientali ed economici nell’interesse di tutta la comunità. Ci troviamo infatti ad operare su un’area molto vasta ed eterogenea in cui sono ancora presenti alcune criticità e nella quale assume un’importanza fondamentale la collaborazione di tutti, al fine di diffondere capillarmente, a partire dai più giovani, pratiche di raccolta orientate alla sostenibilità e al rispetto del territorio in cui viviamo e di cui siamo responsabili”.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Come ho già scritto alcuni giorni fa, commentando un articolo relativo a Castelnovo Monti, dal titolo “Il 31 maggio sarà presentato il nuovo servizio che offrirà sconti per la tassa rifiuti”, non riesco a capire perchè mai il sistema di consegna premiante – come pare essere anche in questo caso – non includa anche i materiali più comuni, quali vetro, metallo di lattine e similari, carta, plastica…, che sono facilmente quantificabili e “misurabili”, e altrettanto facilmente traducibili in uno sgravio dei costi in bolletta (sarebbe interessante conoscere il motivo di tale esclusione).

    (P.B., 1.6.2018)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48