L’arte nei luoghi di lavoro

Enrico Magnani

Kaiti expansion ha organizzato un evento che vuole raccontare uno straordinario incontro, una collisione tra universi solo apparentemente distanti, ma che hanno in realtà molteplici punti di contatto.

Una esposizione dell'artista internazionale Enrico Magnani è ospitata in questo periodo negli uffici e nelle sale della sede Kaiti expansion, in via dei Gonzaga 18. Dieci opere, protagoniste di un allestimento curato dall'architetto Francesco Lenzini, che ha l'obiettivo di sottolineare la capacità di influenza vicendevole tra arte e impresa, tra creatività e luoghi di lavoro.

Mercoledì, 6 giugno, alle ore 18 si terrà il vernissage di questa esposizione, che sarà anche occasione per un momento di confronto al quale parteciperanno l'artista Enrico Magnani, l'architetto Lenzini, lo scrittore Emanuele Ferrari (assessore alla cultura del comune di Castelnovo ne' Monti) e il presidente di Kaiti expansion, Davide Caiti.
Spiega quest'ultimo: “L'arte può avere un ruolo di semplice decorazione di un ambiente, oppure quello, se vogliamo meno immediato ma superiore, di ispirazione, di fermento per il pensiero e per far nascere ulteriore creatività. L'arte di Enrico Magnani, già dalla sua fase di concepimento, è più vicina a questa seconda concezione: è un'arte che plasma colori, materiali ed elementi, con terre, combustioni, simboli che rimandano alla dimensione sacra e mistica dell'uomo. Portare queste opere in una sede aziendale, in un luogo di lavoro che pure ha molto a che fare con elaborazione intellettuale e creatività, si è rivelato un esperimento di grandissimo interesse, che vogliamo condividere con la città presentandolo pubblicamente, insieme all'artista, al curatore dell'allestimento e allo scrittore Emanuele Ferrari, in veste di ulteriore elemento di stimolo e “contaminazione” tra campi e settori diversi”.
Il programma dell'evento prevede alle ore 18 l'accoglienza degli ospiti, alle 18.45 gli interventi, alle 19.30 la visita alla mostra accompagnati dall'artista e a seguire buffet.
 


La partecipazione è libera e gratuita: è sufficiente confermare la presenza scrivendo a info@kaiti.it.


Enrico Magnani è un artista internazionale, conosciuto per i suoi lavori che integrano mistica e scienza per l'evoluzione dell'essere umano. La sua prima esposizione si è tenuta a Milano nel Novembre 1997. Fino al 2006 ha lavorato come pittore figurativo e, dopo un periodo di transizione, dal 2010 è diventato un artista esclusivamente astratto. Le sue originali opere astratte lo hanno rapidamente portato all’attenzione internazionale e a partire dal 2010 sono state presentate in musei, fondazioni, gallerie private e istituzioni pubbliche in Europa e Stati Uniti. Fra le più importanti esposizioni personali sono da ricordare: “Harmonices Mundi” (2013) e “Magnum Opus” (2016) presso l’Istituto Italiano di Cultura di Praga; “Mystical Treasures” (2014) presso il Museo Internazionale Italia Arte di Torino; “Cosmic Hug 4aWoman” (2015) presso la Pinacoteca Ambrosiana di Milano; “Universal Flag” (2016) presso ACS Gallery - Zhou B Art Center, Chicago; la retrospettiva “L’Oro della Terra - Cento opere del periodo astratto” (2017) presso i Chiostri di San Domenico a Reggio Emilia; “Supernova - Birth to Life” (2017) presso l’Istituto Italiano di Cultura di Chicago; “Supernova - Figurazioni Cosmiche” (2018) presso la Sala del Cenacolo alla Camera dei Deputati, Roma.
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48