Ligonchio: “Anzichè un giardino la sede del Parco ha l’erba alta”

Riceviamo e pubblichiamo.
-----
Era il 2011 che scrivevo sull' argomento a Redacon. Sono passati 7 anni,  nel mentre il Parco Nazionale è addirittura diventato riserva di biosfera Mab Unesco, è stato dichiarato da Lonely Planet "miglior attrazione naturale della regione Emilia Romagna". Quando ho letto questi riconoscimenti mi sono davvero sentito orgoglioso, perchè sono convinto che il nostro territorio sia davvero un'oasi incontaminata, stupenda e che io frequento da sempre in tutte le stagioni.
Poi, però, ogni volta che inizia l'estate, arrivo a Ligonchio e trovo la sede del Parco che si presenta in condizioni indecorose. L'erba è sempre incolta, il cortile esterno denota un disordine che stona maledettamente con i riconoscimenti di cui sopra.
Se vogliamo che chi viene a visitare il nostro stupendo territorio magari torni ancora, credo che ci dovremmo mostrare "tirati a lucido". Peraltro ogni persona che tiene un minimo al proprio decoro, si prodiga nel proprio cortile per averlo ordinato e con l'erba tagliata, a maggior ragione lo dovrebbe fare il Parco Nazionale.
Se volete un consiglio spassionato, affacciatevi alle finestre davanti, quelle che danno sulla strada e guardate il prato di Fattori Arredamenti, il vostro cortile dovrebbe come minimo essere così, voi siete la porta di entrata nel Parco.
Scusate se ancora una volta scrivo su questo argomento, ormai davvero datato, ma con profonda delusione noto che anzichè migliorare, la situazione col passare degli anni, se possibile peggiora. Ci tengo davvero tanto al nostro Parco Nazionale, pertanto non prendete queste mie poche righe come una critica, ma piuttosto come un consiglio da prendere come tale, per possibilmente migliorare l' impatto iniziale col Parco da parte di chi arriva a Ligonchio, è molto importante la prima impressione.
(Vittorio Bigoi)
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. La ringraziamo della segnalazione, provvederemo al più presto allo sfalcio dell’erba.

    (Giuseppe Vignali, direttore del Parco)

    Rispondi
  2. Grazie della risposta, dott. Vignali. Ne approfitto per chiederLe se ci sono aggiornamenti circa la navetta che avrebbe dovuto servire addirittura da Ligonchio a Civago. Era fine agosto 2011 e Lei si avventurò a fare promesse circa tale servizio che addirittura sarebbe entrato in funzione l’estate successiva. Un consiglio, la prossima volta prima di “dire gatto aspetti di averlo nel sacco!”. Grazie per l’attenzione.

    (Vittorio Bigoi)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48