Strade colabrodo e pioggia torrenziale: che brivido

Reggio Emilia Meteo lo aveva previsto e così è stato. Un nubifragio di forte entità si è abbattuto ieri, poco dopo le 20, anche in Appennino. Con una punta di 130 mm di pioggia ad Arceto di Scandiano, dove si sono registrati numerosi allagamenti. E’, sostanzialmente, lì piovuto come a Moena (141 mm di pioggia), di cui oggi danno notizia i notiziari italiani. In particolare è stata colpita la zona Est e settentrionale del nostro Appennino.  

La pioggia torrenziale ha causato diverse fuoriuscite d’acqua dai fossi laterali alle strade, sia provinciali che comunali, va detto con la complicità di una manutenzione che è davvero precaria.

I momenti peggiori, però, si sono rilevati in città con tetti scoperchiati e piante abbattute. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco.

In picchiata le temperature, passate dai 28° di ieri ai poco più di 16 di stamane.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48