Home Homepage Da Gambo a Gambo, cronaca di un gemellaggio

Da Gambo a Gambo, cronaca di un gemellaggio

3
0

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Cari Amici,

L'attivo presidente Alberto Campari

nello scorso mese di giugno in Piemonte è avvenuto un interessante gemellaggio tra la comunità del paese di Gambo, nelle Langhe, e la comunità di Gambo in Etiopia.

Solitamente i gemellaggi vengono fatti per avere scambi culturali, magari perché c’è un passato che unisce, una storia tra paesi differenti. Quella di Gambo è invece una simpatica storia, nata quasi per caso. Un nome comune ed una infermiera, Enza Fruttero, originaria delle Langhe e da decenni impegnata ad aiutare l’ospedale missionario rurale di Gambo.

Così Enza parla del Gambo Hospital agli abitanti delle Langhe e l’idea di poter aiutare i fratelli lontani che sono in difficoltà piace.

Da ciò è nato il primo evento che ha sancito questa amicizia; da domenica 1 a domenica 8 luglio nelle Langhe ha avuto luogo “Colline sorelle: da Gambo a Gambo. Volti e storie di Langa ed Etiopia”. Domenica 1° luglio il vescovo di Alba, S. E. Monsignor Brunetti, ha inaugurato la manifestazione con la santa messa. A seguire c’è stata una esposizione di prodotti artigianali etiopi, quindi la presentazione dell’evento e le finalità che lo hanno fatto nascere, con la partecipazione di Marco Marini, responsabile della regione Africa - Sud America dei Consolata. La chiusura della giornata è avvenuta con un concerto di cori gospels e di canti piemontesi.

Nelle giornate di mercoledì, giovedì e della domenica successiva, altre manifestazioni hanno coinvolto giovani e adulti.

Una idea divertente e dai contenuti forti, quella di Enza, che speriamo possa proseguire e seminare speranza per Gambo e… Gambo.

(Alberto Campari, presidente Gruppo Amici Ospedali Missionari)

Articolo precedenteCriticità idrogeologica in Enza: serve acqua subito. Appello alla politica regionale e locale dai Consorzi irrigui
Articolo successivoApprovato il Piano di zona sociale e sanitario 2018 – 2020 per l’Unione Appennino. Interventi per quasi 11 milioni di euro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.