Il Vescovo Massimo Camisasca in ospedale per un malore. Non sarà a Roma coi giovani della Diocesi

Nella giornata di giovedì 9 agosto, mentre si trovava in soggiorno a Giandeto (Casina, Reggio Emilia), il vescovo di Reggio Emilia-Guastalla Massimo Camisasca ha accusato un malessere in conseguenza del quale è stato in serata ricoverato, in osservazione, all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia.

In base ai primi accertamenti, la causa dell’indisposizione è da ricercare in un’infezione.
Dopo le prime cure, lo stato di salute del Vescovo risulta in via di miglioramento. 
Al momento sono previsti alcuni giorni supplementari di ricovero ospedaliero, cui seguirà un periodo di convalescenza di un paio di settimane.
Monsignor Camisasca è costretto pertanto ad annullare i prossimi impegni, in particolare la Messa mattutina di sabato 11 agosto a Roma con un gruppo di giovani reggiani diretti all’incontro con Papa Francesco e la celebrazione in Cattedrale nella solennità dell’Assunta.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48