Se n’è andata Giuseppina Maria ‘Nuccia’ Romano, vedova Purro

Nuccia

All'età di 80 anni, giovedì sera, 6 settembre, è venuta a mancare Giuseppina Maria Romano, nota a tutti come ‘Nuccia’, vedova Purro. Nuccia aveva conosciuto il marito Norberto, comandante della marina originario di La Spezia (deceduto nel novembre 2014, all’età di 76 anni), al porto di Genova, durante un imbarco sulla San Marco, quando lui lavorava nella marina militare. Nel 1965 Norberto aveva poi intrapreso la carriera nella marina mercantile, lavorando per diverse società petrolifere multinazionali, quali Texaco ed Esso, e facendo una carriera molto rapida, con il suo primo comando nel ‘69. Nuccia aveva sempre seguito il marito nei sui viaggi per mare, tra gli oceani e i continenti, andando a vivere anche in luoghi esotici come Kuala Lampur, in Malesia, rimasta sempre nel cuore a entrambi, avendo però come base d’appoggio una casa a Genova. Intorno al ‘94, mentre il marito lavorava a Cabinda, in Angola, i due avevano deciso di stabilirsi a Villa Minozzo, paese nativo di lei, dove tornavano sempre in vacanza. E poi, dal ‘98, al termine dell’attività lavorativa del marito, vi si erano trasferiti stabilmente, per trascorrere gli anni della pensione nella quiete di un paesino d’Appennino, continuando però ad andare in Malesia in vacanza.

Nuccia e Norberto da giovani

Nuccia amava molto i bambini, era stata volontaria nella Croce verde di Villa, accompagnava i ragazzi disabili ai centri diurni con l’Auser e andava a trovare gli anziani sia a casa sia alla Casa Protetta di Villa. Gli amici la ricordano per la sua gentilezza, la sua dolcezza e delicatezza e la sua disponibilità ad aiutare gli altri: “Metteva al primo posto la relazione, c’era sempre un’attenzione verso gli altri”, sottolineano.

I funerali avranno luogo questa mattina, sabato 8 settembre, partendo alle 10 dalla sua abitazione in via Aldo Moro 26, per giungere alla chiesa di Villa Minozzo, dove alle 10,15 sarà celebrata la messa, poi si proseguirà per la cremazione. Lascia il figlio Marco, la nuora Ivana e i parenti.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48