Home Cultura Da venerdì al foyer del Teatro Bismantova l’esposizione di giovani artisti Salon...

Da venerdì al foyer del Teatro Bismantova l’esposizione di giovani artisti Salon del Montagnardes

1
0

Propone il titolo suggestivo “Salon des Montagnardes”, e rappresenta un'ottima occasione per avere una panoramica sul futuro dell'arte nel territorio appenninico e non solo.

Si tratta della mostra collettiva di giovani artisti che sarà ospitata al Foyer “Melchiorre Pietranera” del Teatro Bismantova dal 5 ottobre al 4 novembre. L'esposizione è a cura di Thomas Predieri e Sabrina El Kouaissi, con opere di Klajdi Kezi, Noemi Canovi, Alessia Paganini, Lisa Vinichenko, Davide Nicoli, Sabrina El Kouaissi, Kristina Kolosha e Mariana Kolosha.
“Quasi tutti gli artisti sono del territorio appenninico – spiega il curatore Thomas Predieri – e l'obiettivo della mostra è illustrare e valorizzare il loro lavoro, dato che per alcuni si tratta delle prime occasioni espositive. Le opere esposte offriranno l'opportunità di compiere un ampio excursus tra stili e approcci molto personali e diversi tra loro al lavoro artistico: da opere figurative all'astratto, da riferimenti classici fino alla graphic art e alla street art. Credo che sarà una mostra in cui ogni visitatore potrà trovare stimoli e suggestioni interessanti”.


Aggiunge l'Assessore alla Cultura Emanuele Ferrari: “Questa proposta c'è piaciuta subito: far esporre giovani artisti rivela le energie sommerse del nostro territorio, fa dialogare le persone tra loro e realizza ancora una volta la vocazione profonda del nostro teatro: fare incontrare la bellezza e darle una casa.

Complimenti ai curatori e ideatori che speriamo possano proseguire nell'intento di stimolare amministratori e cittadini con altre iniziative di questa freschezza”.
L'inaugurazione sarà venerdì, 5 ottobre, alle ore 18, con interventi di Predieri e del Vicesindaco Emanuele Ferrari; resterà poi visitabile fino al 4 novembre, negli orari di apertura del Cinema Teatro Bismantova.

Per informazioni e visite al di fuori degli orari di apertura è possibile contattare Thomas al numero 333 4533667.

Articolo precedenteSoccorso alpino, ritrovato cadavere a Comano
Articolo successivoAve Razzoli, 86 anni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.