Domenica 7 ottobre al Teatro Bismantova si premiano i vincitori del Premio letterario Raffaele Crovi sulla letteratura di Appennino

La giuria di questa, che è la 2^ edizione del premio letterario intitolato a Raffaele Crovi, ha dovuto esaminare circa 500 testi per definire le graduatorie delle diverse sezioni in cui è strutturato. Secondo l'Associazione Scrittori Reggiani presieduta da Clementina Santi, che gestisce l'evento, questa seconda edizione ha visto un calo del numero delle opere presentate, ma un innalzamento del livello qualitativo a testimonianza della reputazione in crescendo del premio stesso negli ambienti letterari.

Citiamo alcuni dei nomi più noti che saranno presenti domenica 7 ottobre sul palco del Teatro Bismantova a Castelnovo ne' Monti: Loriano Machiavelli coautore con Francesco Guccini di "Tempo da elfi", Giancarlo Pontiggia autore del libro di poesie "Il moto delle cose", Anna Folli, Rodolfo Vettorello, Ivan Fedeli.

Per le opere edite si registrano i nomi di case editrici importanti: Mondadori, Rizzoli, Bompiani, Giunti, Baldini e Castoldi.

Le classifiche saranno rese note soltanto al momento della premiazione che inizierà nel pomeriggio di sabato 6 a Sologno di Villaminozzo con la premiazione della sezione "Terre del castagno" e proseguirà domenica 7 al Teatro Bismantova a partire dalle 10 e poi nel pomeriggio per le altre sezioni.

Il Premio intende mantenere viva la memoria di Raffaele Crovi di Cola di Vetto nel cui cimitero è sepolto, che a questa montagna d'Appennino ha dedicato molta parte della sua vasta produzione letteraria ricevendo premi e riconoscimenti a livello internazionale e inoltre contribuisce a tenere viva ed arricchire la ormai vasta raccolta della letteratura di Appennino.

E' anche per questo che il Premio gode del patrocinio del Comune di Castelnovo ne' Monti, della Unione dei Comuni dell'Appennino Reggiano e del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano e del sostegno economico di EmilBanca, CIR, CoopsElios, Ro&Ro e altre aziende.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48