Ligonchio: sentieri Cai 633 e 635 interdetti al transito

Il giorno 08 ottobre u.s. sono stati consegnati alla Ati Casp Valle del Brasimone e ditta Morani srl i lavori previsti nel progetto “PSR 2014-2020 Regione Emilia Romagna, Misura 8, Operazione 8.4.01 ‘Ripristino delle foreste danneggiate da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici - Annualità 2017’ – Consolidamento del versante interessato da movimenti franosi che dalla località Il Piano arriva fino alla località Presa Bassa, nella Valle dell’Ozola, all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, in Comune di Ventasso”.

Attualmente si sta procedendo con i disaggi di massi a monte della strada che da Ligonchio porta a Presa Alta e pertanto questo tratto di strada risulta provvisoriamente precluso al transito di auto e pedoni.

Vista la particolarità e pericolosità delle lavorazioni che attualmente sono in atto a monte dei sentieri Cai n. 633 (Decauville) e n. 635 (Ligonchio-Presa Bassa Ponte Rimale) ribadiamo la necessità di non oltrepassare le transenne poste all’inizio dei sentieri e di rispettare in maniera tassativa i divieti a oggi in vigore.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48