A Carpineti il Gruppo storico Il Melograno prepara “La Natività” per il 22 e 23 dicembre a Villa Gramoli

L'Angelo disse: << Non temete! Io vi porto una bella notizia che procurerà una grande gioia a tutto il popolo: oggi, nella città di Davide, è nato il vostro salvatore, il Cristo, il Signore. Lo riconoscerete così: troverete un bambino avvolto in fasce che giace in una mangiatoia. >> Così l’Evangelista Luca enuncia ciò che più di 2000 anni fa hanno sentito alcuni  pastori della Giudea.

Quello stesso annuncio lo vuole dare oggi Il Gruppo Storico Folkloristico il Melograno con la rappresentazione del presepe vivente programmata nella splendida cornice di Villa Gramoli che si trova nel cuore del centro storico di Carpineti.

Una stalla nella quale trovera’ posto la Sacra Famiglia di Nazareth  ospiterà la scena clou della rappresentazione e si inserirà in una cornice unica e suggestiva  animata da numerosi figuranti in costume che porteranno in vita gli antichi mestieri.

L’idea scenica è quella di far vivere dal vero, con personaggi umani, il presepe che ognuno ha nella propria casa: donne, uomini, bambini creeranno realmente l’ambientazione dove la tradizione e la fede ci dicono sia nato il Salvatore.

Mani che lavorano, suoni di strada, rumori di attrezzi, musiche soffuse  daranno il ritmo allo scorrere degli eventi. Profumi di spezie, di cibi in cottura, di pane in forno accarezzeranno e inebrieranno il pubblico per prepararlo ad accogliere le emozioni date dalla più preziosa delle rievocazioni … quella della nascita di Gesu’.

Tutti coloro che decideranno di emozionarsi ancora una volta vedendo all’opera Il Gruppo Storico Folkloristico Il Melograno saranno i benvenuti sabato  22 dicembre prossimo dalle 19 alle 22 e domenica 23 dalle 17 alle  20 (ingresso euro 5 dai 12 anni).

La realizzazione dell’evento è  possibile grazie alla collaborazione di diverse altre associazioni locali che, assicurando supporto tecnico e logistico, permettono  il concretizzarsi reale delle idee originali e ambiziose della regia.

Il sostegno dell’Amministrazione del Comune di Carpineti,  col Patrocinio e mettendo a disposizione dell’iniziativa uomini e mezzi, va a dare ancora più valore all’evento;  riconosce infatti  che questa sarà l’ennesima occasione per Melograno per far conoscere e promuovere il nostro territorio e la realtà sociale in esso inserita che sicuramente ne trarrà benefici non solo culturali ma anche economici in senso stretto.

Patrizia Nasi, presidente del Gruppo Storico Folkloristico il Melograno, ringrazia quindi in primo luogo il Comune di Carpineti così come tutti coloro che  contribuiscono –in ogni forma -  affinchè l’evento si possa realizzare, ma  soprattutto il pubblico che ancora una volta vorrà onorare gli organizzatori con la propria presenza.

E’ infatti la numerosa partecipazione agli eventi già portati in scena che è da stimolo per il sodalizio carpinetano . “Salendo al Calvario” (rievocazione della Passione del Cristo della primavera 2017), “C’è posto per la notte?” (Presepe vivente del 2017) per giungere all’ultimo in ordine cronologico “Il Convegno di Carpineti nell’Anno del Signore 1092”(del Settembre 2018) sono state rappresentazioni che hanno fatto registrare  afflusso di pubblico  tale da far proseguire senza sosta  l’attività culturale storico rievocativa che è fulcro distintivo e caratterizzante dell’Associazione.

Ancora, ma non da ultimo, i più sentiti ringraziamenti vanno alla Famiglia Gramoli per aver deciso di  mettere a disposizione con generosità la corte e le pertinenze della loro storica dimora permettendo la realizzazione dell’evento che ci prepara a gustare il Natale.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48