Destinazione Turistica Emilia: se ne parla a Palanzano con Visit valli dei Cavallieri

Il 25 novembre prossimo si terrà a Palanzano, presso la Sala Consigliare del Comune, in Piazza Beato Cardinal Ferrari 1, alle ore 11,00 un incontro con "Destinazione Turistica Emilia", l'Ente proposto alla promozione turistica delle aree di Parma, Piacenza e Reggio Emilia.

L'incontro a Palanzano è stato promosso dal gruppo Visit valli dei Cavalieri in collaborazione con gli Enti territoriali e vuole essere un momento per conoscere i progetti e le opportunità che Destinazione Turistica Emilia offre alle imprese turistiche del nostro territorio, ma anche un momento di conoscenza e scambio reciproci, perchè le nostre realtà di montagna vengano toccate con mano da chi ha in compito di amministrale e promuoverle.

Sarà interessante ascoltare direttamente dalla voce della Presidente Natalia Maramotti il lavoro che Destinazione Turistica Emilia (Dte) sta portando avanti e le opportunità per le imprese.

 
Alla Tavola Rotonda, coordinata dalla Dott.ssa Rachele Grassi, parteciperanno:

- Natalia Maramotti, Presidente di Destinazione Turistica Emilia;
- Fausto Giovanelli, Presidente del Parco Nazionale Tosco Emiliano;
- Agostino Maggiali, Presidente Parchi del Ducato;
- Barbara Lori, Consigliere Regionale Emilia Romagna;
- Claudio Moretti, Sindaco di Monchio delle Corti e Consigliere di DTE;

- Lino Franzini, Sindaco di Palanzano.
Il Sindaco Franzini: "Nei nostri territori montani la promozione turistica è promozione della cultura delle nostre Valli Montane e delle eccellenze agricole e gastronomiche, questa diffusione deve avere già da ora il maggiore risalto possibile nell'ottica di Parma Capitale Italiana 2020 della Cultura, visitare ciò che resta dei Vallisneri, della Via di Linari e delle antichi Pievi è turismo ma anche cultura."

Tutti gli operatori, le Imprese e le Associazioni, non solo di Palanzano, ma anche dei Comuni limitrofi, sono quindi invitate a partecipare.

A

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48