Calcio: pari del Baiso, kappaò Atletico, manita del Real Casina che allunga in vetta, tornano alla vittoria Levizzano, Cerredolese e Carpineti

Siamo ormai avviati agli ultimi turni prima della sosta natalizia. Per quanto riguarda i risultati, complessivamente quello giocato l'ultima domenica è stato un turno positivo per le nostre formazioni. Ricordiamo anche che da sabato scorso (1° dicembre) fino al prossimo venerdì 14 dicembre, è aperto il mercato di riparazione, e alcune nostre formazioni sono già molto attive.

Spadaccini al tiro con la Pieve Nonantola. Ma domenica, col Polinago, è stato espulso

In Promozione il Baiso Secchia ha centrato il secondo pareggio consecutivo, sull'ostico campo del Polinago. Zero a zero il finale. Bene i canarini del primo tempo, soprattutto al 23' quando Bonicelli sfiora la porta. Al 24' un episodio che poteva essere decisivo in positivo per il Baiso: Puglia stende Corbelli, e per l'arbitro è rosso. Ma poco prima dell'intervallo Spadaccini rimedia il secondo giallo, e si va verso un secondo tempo giocato in dieci contro dieci. Nella ripresa meglio il Polinago, ma nessuno riesce a segnare. Baiso che resta stabile in zona playoff, in una parte di classifica ancora molto corta. L'Atletico Montagna, dopo il doppio successo con goleade col Maranello sia in campionato che in Coppa, incappa in una nuova sconfitta, sul campo del Fabbrico. La rete dell'1-0 dei locali arriva al 68' con Zaniboni, che sfrutta al meglio un corner di un Saturno in grande forma. Saturno che raddoppia al 92', su assist di Terragin. Atletico che si trova in zona playout, ma anche qui la classifica è molto corta.

Domenica il penultimo turno prima della sosta: il Baiso Secchia (26) ospiterà il Persiceto 85 (16), mentre l'Atletico Montagna (16) ospiterà la Riese (15), in un derby importante per la zona calda.

Manolescu, a quota nove reti

In Prima Categoria, torna alla vittoria il Levizzano, successo che mancava dal 21 ottobre. Nel 2-0 casalingo con il Lama 80, decisive le rete dei "soliti" Manolescu e Di Costanzo. Levizzano che così si consolida al secondo posto, anche se la vetta, occupata dal Castelnuovo, è lontana 7 punti, mentre il terzo Monteombraro insegue ad un solo punto. Torna alla vittoria anche la Cerredolese, che non vinceva dal 14 ottobre. Un successo molto importante in chiave salvezza, visto che ora la zona tranquilla è ad un solo punto. Nella gara sul campo del penultimo Pgs Smile, decidono le reti di Montorsi al 52' e di Gibellini (rigore) all'80'. Reti che hanno ribaltato il vantaggio dei locali (D'Andrea al 13'). Terza partita senza vincere, invece, per la Vianese, che sul campo del San Damaso non va oltre l'1-1 (a segno prima Kuci, mentre per i locali ha pareggiato Tammaro). Vianese che ha un solo punto in più rispetto alla zona dei playout.

Domenica penultimo turno prima della sosta natalizia: la Vianese (16) andrà sul campo del Casalgrande (21), la Cerredolese (15) ospiterà lo Zocca (11), mentre il Levizzano (24) ospiterà il fanalino di coda Mutina Sport (6).

Daniele Rocca, già in doppia cifra

In Seconda Categoria c'era grande attesa sul big match fra prima e seconda, ovvero Real Casina e Santos. Partita che non c'è mai stata realmente, con i biancorossi di casa che hanno tramortito il Santos, e hanno consolidato la vetta della classifica, portandosi a +5 dalla coppia Santos-Celtic Boys Pratina. Pronti, via, e già i ragazzi di Ferrari mettono in chiaro le cose: lancio per Rocca, spizzata per Morani, e palla che per poco non entra. Questione di tempo, perchè al 10' siamo già 2-0: prima un rigore realizzato dal terzino Simone Fontanesi (fallo su Morani), e poi un gol di Rocca su assist del terzino Cilloni. Il Santos non ci sta e vuole reagire, ma Torcianti è attento in un'occasione. Il tris porta la firma di Enrico Zurli, e si va al riposo sul 3-0. Nella ripresa non cambia il canovaccio, col Casina che continua a giocare e cala il poker con Robert Morani (8° centro), ben pescato da Cilloni, al secondo assist. Arrotonda ancora di più il risultato il decimo centro in campionato di Daniele Rocca, che finalizza, realizzando la doppietta, un cross di Stefano Falbo, rientrato dal prestito al Baiso.

Domenica il recupero del 12° turno: il Real Casina (28) andrà sul campo dell'Fc 70 Sant'Ilario (15). Poi pausa invernale, e per il girone di ritorno se ne parlerà dal 20 gennaio.

Kastrataj, in azzurro, in azione al Montagna

In Terza Categoria, finisce pari il derby fra Collagna e Ramiseto Ligonchio. Collagna che per ben due volte ha riacciuffato il pari. Prima arriva il vantaggio del Ramiseto: Kastrataj riceve dalla destra, e il tiro è vincente. Poco dopo arriva il pari del Collagna, con Davide Ferretti, su colpo di testa da corner.  Il Ramiseto non ci sta, e ha una palla gol con Ghirelli, ma il colpo di testa viene salvato sulla linea da Ferretti. Quasi allo scadere la squadra di mister Roccatagliata avrebbe anche realizzato la rete del 2-1, ancora con Kastrataj, ma il Collagna con carattere è riuscito a riacciuffare nuovamente il pari, stavolta con Gentili. Torna al successo il Carpineti, e lo ha fatto in rimonta. Alla mezz'ora un cross di Bertuccioli del Real San Prospero termina in rete, ma al 40' arriva subito il pari firmato De Giuseppe. Per il prossimo episodio si deve andare alla mezz'ora della ripresa, quando Cassinadri viene steso in area: è rigore. Sul dischetto va capitan Caselli,  che non sbaglia e sigla il prezioso 1 a 2 finale. Espulso Pigono all'80', ma il risultato non cambia. Successo all'ultimo respiro per il Progetto Montagna, che ospitava il Real Reggiano in un match d'alta classifica. Dopo una traversa colpita dall'attaccante Lodi, il vantaggio arriva con la firma di Favali, che sfrutta al meglio un cross di Boni. Poco prima della pausa arriva l'1-1 su rigore: per il Real Reggiano lo ha realizzato Cavecchi. Nel secondo tempo bene il Progetto, che si guadagna un rigore, ma dal dischetto Hoxha coglie il palo. Errore che poteva costare tanto, ma proprio all'ultimo secondo un bel colpo di testa di Lodi su cross di Badiali termina in rete.

Domenica penultimo turno prima della sosta: derby tra Carpineti (20) e Collagna (18). Il Progetto Montagna (25) andrà sul campo dello Sporting Tre Croci (10), mentre il Ramiseto Ligonchio (22) ospiterà la Reggio Calcio (17).

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.




Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48