Importante vittoria per la E80 Bema: superata dopo quaranta faticosi minuti la Salus Bologna

Il capitano della Lg, Marco "Big" Guarino

Seconda vittoria consecutiva per la E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti, che nel decimo turno del campionato di Serie C Gold supera al Pala Giovanelli la Salus Bologna con il risultato finale di 76-68. La Lg conquista un importante successo dopo una gara difficile, ben giocata nei primi minuti e particolarmente sofferta nei due quarti centrali.
Castelnovo approccia alla perfezione il match e grazie ai punti di Franko e Parma Benfenati firma immediatamente un bel parziale da 11-0. La Salus fatica in entrambi i lati del campo, ma i ragazzi di Ansaloni sfruttano il calo offensivo della Lg per tornare a sole tre lunghezze di ritardo (13-10). Il finale di periodo è però tutto a favore dei padroni di casa e la tripla di Varotta sulla sirena fissa il punteggio sul 20-10.
Nel secondo quarto si spegne la luce in casa Lg: Castelnovo perde tanti palloni in attacco e la Salus ne approfitta tornando nuovamente a -3. I montanari segnano il primo canestro del periodo dopo quasi 5 minuti, ma la tripla di Branzaglia pareggia il match sul 22 pari. I padroni di casa firmano un mini-break grazie ad un fantastico Parma Benfenati e sono nuovamente a +5, ma la Salus non molla e a metà gara il risultato sul tabellone è di 30-28.
Al rientro dagli spogliatoi si alza l’intensità dell’incontro, con i bolognesi che segnano con continuità dalla lunetta e grazie alle triple di Pini si ritrovano per la prima volta in vantaggio. Capitan Guarino dall'arco riporta avanti i suoi, ma i canestri di Amoni e Allodi valgono il +4 Salus, che diventa +6 a 3’30 dalla fine del periodo.
Castelnovo prova a rientrare ma c’è nervosismo e il libero di Amoni, dopo un tecnico fischiato alla panchina, mantiene i bolognesi ancora avanti nel punteggio. Nel finale Mallon punisce dall'arco e nel pitturato e i montanari si ritrovano così ad un solo punto di ritardo quando mancano 10 minuti alla sirena.
Ad inizio quarto periodo viene fischiato un (dubbio) tecnico a coach Diacci: gli ospiti convertono il tiro dalla lunetta, tornano sul +4 e sembrano avere l’inerzia della gara a proprio favore. Ma Castelnovo non si arrende e con un mini-break si riporta nuovamente in vantaggio.
Nella parte centrale del quarto il punteggio è in equilibrio e nessuna delle due squadre riesce a sferrare la zampata decisiva. La E80 Bema ha però tanta voglia di vincere e, trascinata dalla verve di Franko e grazie ad un monumentale Parma Benfenati, annulla l’attacco della Salus e firma un parziale da 7-0 che le permette di tornare sul +6 ad un solo minuto dalla fine. I ragazzi di Ansaloni non riescono più a trovare la via del canestro e il match viene chiuso dalla fantastica schiacciata in contropiede di Mallon: finisce 76-68 per i montanari che ottengono così la quinta vittoria in campionato.
Prestazione di carattere della E80 Bema, protagonista di una gara a due facce ma capace di raccogliere il successo grazie ad un finale di gara giocato con grande cuore. Positive la prove di Franko, Mallon (nel secondo tempo) e Magnani, ma l’uomo partita è Nicola Parma Benfenati: l’ex di turno gioca una partita fantastica in attacco ed è autore di una prestazione praticamente perfetta anche in fase difensiva.
La Salus torna a casa dopo aver raccolto la settima sconfitta stagionale e la situazione in classifica si fa sempre più complicata. I bolognesi giocano una gara generosa, ma pagano una brutta partenza ed un finale di gara che poteva essere gestito meglio a livello offensivo.
Le due formazioni saranno entrambe impegnate in trasferta nel prossimo week end: la Salus avrà lo scontro diretto in casa di Montecchio, mentre la Lg sfiderà in Romagna la capolista ed imbattuta Rinascita Basket Rimini.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti – Salus Bologna 76-68

Parziali: 20-10; 30-28; 56-57.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti: Franko 16, Mabilli, Lentini, Magnani 10, Varotta 8, Levinskis 1, Guarino 8, Mallon 16, Parma Benfenati 15, Prošek 2, Ferri ne, Torlai ne. Allenatore: Diacci.

Salus Bologna: Branzaglia 5, Salsini, Amoni 15, Tugnoli 6, Pini 13, Veronesi ne, Allodi 9, Stojkov 12, Falzetti 2, Vucinovic 6. Allenatore: Ansaloni.

Arbitri: Zambelli - Gennari.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48