Home Ci hanno lasciati Pasquina ci ha lasciato i suoi sorrisi per sempre

Pasquina ci ha lasciato i suoi sorrisi per sempre

7
5
Renata Bernardi (Pasquina)

Ieri sera, 13 dicembre, dopo una brevissima malattia ci ha lasciato a 79 anni Renata Bernardi, conosciuta da tutti come Pasquina.

Ne danno il triste annuncio il marito Loris Ceccati, la figlia Simona, il fratello Gildo, le sorelle Cristina e Giuseppina, il genero Beppe Campana, i cognati, le cognate i nipoti, i pronipoti e i parenti tutti.

Pasquina ora è tornata a riabbracciare il suo Armando Federico, che il 20 febbraio di quest'anno la aveva lasciata, e chissà che lassù non conosca finalmente anche Federico Lusuardi, il donatore del cuore che aveva permesso al figlio di vivere 13 anni.

Renata Bernardi (Pasquina) con la sua famiglia e la famiglia di Federico Lusuardi alla consegna dell'attestato di benemerenza ai figli

Pasquina ha sempre affrontato le malattie di Armando col sorriso e dolcezza infinita.

Devotissima al marito Loris Ceccati (presidente della Pro Loco di Cavola, attivo nella Protezione Civile e membro da sempre della Banda di Cavola e del Cavolaforum), amava immensamente Armando e Simona.

Ha dedicato l'intera vita alla famiglia, con gioia e fiducia, anche nei momenti più difficili, prodiga di abbracci meravigliosi, arrivava al cuore di tutti con la sua schiettezza, sincerità e semplicità.

Questa sera presso l'abitazione della Borella di Cavola alle ore 20.00, si reciterà il Santo Rosario.

Domani, sabato 14 dicembre, i funerali avranno luogo partendo alle ore 9.45 dall'abitazione per giungere alla chiesa di Cavola, ove alle ore 10.00 sarà celebrata la Santa Messa, indi si proseguirà per il cimitero locale.

Articolo consegna vitello d'oro

Articolo associazione amici di Armando e Federico

Articolo scomparsa di Armando

 

 

 

Articolo precedenteTrova l’intruso. Foto Lilli Zait
Articolo successivoL’impegno per contrastare lo spopolamento dell’Appennino emiliano: firmato a Reggio Emilia l’Accordo di Programma, pronti 28 milioni di euro

5 Commenti

  1. A te sono legati una parte dei miei ricordi più belli… collega di lavoro corretta, disponibile, dolcissima.
    Grazie.
    Ciao Pasquina, non ti dimenticherò mai.

    Alle

  2. Non ci sono parole. Solo poco tempo fa ti abbracciavo per farti coraggio nel tuo grandissimo dolore, ma ora… tu lo stai abbracciando di nuovo, il tuo adorato Armando. Di te mi rimane nel cuore il ricordo delle risate fatte, la tua allegria nonostante le avversità della vita. Buon viaggio Pasquina, salutami tutti lassù…

    Condoglianze a tutta la famiglia, in particolar modo a Loris e Simona. Forza

    Campani Elena

  3. Ciao Pasquina, il vuoto che lascerai sarà incolmabile: le tue sonore risate, il sorriso sempre presente sulle tue labbra e la tua disponibilità e dedizione di mamma e moglie, rimarranno per me ricordi indelebili. In questi momenti di grande dolore mi conforta il fatto di vederti lassù dove regna la pace eterna, vicino al caro Armando. Lascerai qui in terra un buon ricordo di chi ti ha amato e stimato.

    Tra affanni e gioie / siamo andati mano nella mano;
    dei vagabondaggi assieme ci riposiamo / ora in luogo tranquillo.
    Tutt’intorno le valli digradano, / già il cielo si oscura,
    due allodole soltanto s’innalzano / sognanti nell’aria profumata.
    Vieni qui, lasciale volare, / prossima è l’ora di addormentarci,
    perché non si abbia a smarrirci / in questa solitudine.
    O immensa e silente pace!
    Così profonda nel rosseggiante tramonto; / quanto ci ha spossati il nostro vagabondare.
    È questa forse la morte?

    Magister

  4. Non conosco personalmente la signora Renata ma ho avuto modo di apprezzarne la delicatezza, la forza e il coraggio leggendo il libro del suo adorato figlio Armando. Ora sono certa si saranno ritrovati in un unico abbraccio Lei, Armando e Federico che, sicuramente, avrà considerato il suo nuovo figliolo.
    Condoglianze a tutta la famiglia.

    Paola Bizzarri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.