Castelnovo, festa per il Brindisi dello Sport con 60 tra atleti e squadre premiate per i successi 2018

Un bel clima di festa, amicizia e giusto orgoglio per i risultati raggiunti ha contrassegnato la serata di giovedì al Centro Sportivo Polifunzionale Onda della Pietra, dove è andato in scena il Brindisi per lo Sport. Si tratta di un momento di incontro e premiazioni che da ormai diversi anni corona l’annata delle società sportive castelnovesi, e i ragazzi che si sono contraddistinti non solo per i risultati raggiunti, ma più in generale per il loro impegno e la dedizione costante.

A fare gli onori di casa è stato Roberto Zanini, responsabile dell’Onda della Pietra di cui ricorreva anche il 9° anniversario dell’inaugurazione: “In questi anni siamo riusciti a fare tante cose - ha spiegato - in termini di crescita del numero di coloro che si sono avvicinati alla pratica sportiva e, in particolare, lo dico davvero con orgoglio, nel coinvolgimento e inclusione di atleti diversamente abili, grazie anche alla collaborazione con la Fa.Ce: ricordo che quando cominciammo, qualche anno fa, avevano paura a entrare in piscina. Ora vengono con grande felicità e vederli sorridere e nuotare è davvero bello”.

È stato poi l'assessore allo Sport Silvio Bertucci ad avviare le premiazioni, con 60 attestati consegnati ad atleti e squadre, alla presenza anche del sindaco Enrico Bini e del cardiologo Gianni Zobbi.
“Per Castelnovo oggi, – ha detto Bertucci – lo sport è un elemento di grande importanza per molti aspetti: uno è sicuramente economico, ma non è il principale. La sua funzione di elemento fondamentale per la crescita psicofisica di bambini e ragazzi, per l’inclusione, il superamento delle difficoltà di relazione, la maturazione di uno spirito di squadra e di sacrificio sono aspetti il cui valore è impossibile da quantificare. Castelnovo è davvero un Paese per lo sport: abbiamo tantissime società che propongono decine di discipline sportive diverse, a cui fanno riferimento famiglie e ragazzi di tutto l'Appennino. Il numero di bambini, ragazzi e adulti che praticano sport è in costante crescita, tanto che al di là di manutenzioni ordinarie e straordinarie dei nostri impianti, stiamo anche valutando la realizzazione di una nuova struttura di cui ormai si avverte il bisogno. Grazie a tutti coloro che contribuiscono a questi risultati: gli attestati che consegniamo sono solo un piccolo modo per omaggiare chi raggiunge traguardi importanti, ma anche chi, senza arrivare a primeggiare, brilla per il suo impegno”.

Gli attestati sono stati consegnati a ragazzi e squadre delle società Centro Danza Appennino, Centro Sportivo Arcobaleno, Sci Nordico Bismantova, Stone Trail Team, Progetto Montagna, Polisportiva Gatta, L.G. Competition, Università del Pedale, Asd Tennis Tavolo, Bocciofila Felinese, Motoracing Asd, Circolo Tennis Appennino Reggiano, Atletica Castelnovo Monti. Sono stati premiati atleti di tutte le età, da bambini delle scuole elementari, a “veterani” che rappresentano da anni colonne portanti della pratica sportiva in montagna. Come lo era Giovanni Malagoli, compianto Presidente onorario della società Atletico Montagna, che è stato ricordato in chiusura delle premiazioni, prima degli auguri reciproci di buone feste.

Fotografie: Marco Cherubini

                                                                      

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48