Scuola. Più grande e più sicuro, inaugurato il plesso scolastico rinnovato di Vezzano sul Crostolo

Adeguamento sismico, ristrutturazione degli spazi esistenti e ampliamento del plesso scolastico di Vezzano sul Crostolo, in provincia di Reggio Emilia, oltre al consolidamento sismico e al rinnovo dei locali della scuola della frazione La Vecchia.

I lavori sono terminati sabato 22 dicembre, gli edifici scolastici sono stati inaugurati alla presenza del sindaco, Mauro Bigi, del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e del sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale, Giammaria Manghi.

Il progetto, del costo totale di oltre 1 milione e 300mila euro, è stato finanziato in parte attraverso un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti dell’amministrazione comunale e per circa 670mila euro dalla Regione attraverso il Piano regionale di edilizia scolastica sostenuto con i mutui Bei (Banca europea degli investimenti).

“La scuola è il luogo dove i nostri figli, i giovani, ragazze e ragazzi, trascorrono molte ore della loro giornata e per questo devono esserci ambienti sicuri e accoglienti - ha detto il presidente Bonaccini -. Costruire nuovi edifici scolastici, e ammodernare quelli esistenti, è un impegno che ci siamo presi fin da inizio legislatura, in modo che i nostri ragazzi potessero studiare e crescere in spazi adeguati. Un impegno che abbiamo rafforzato nelle scorse settimane stanziando altri 135 milioni di euro per realizzare nuovi interventi straordinari di edilizia scolastica su tutto il territorio regionale, portando l’investimento complessivo dal 2015, inizio del mandato, a quasi 450 milioni di euro per riqualificare le nostre scuole, in Emilia-Romagna”.

Dal 2015 a oggi, in Emilia-Romagna sono stati effettuati o sono in corso di esecuzione, o sono già programmati nelle scuole, 720 interventi di ristrutturazione, miglioramento sismico, messa in sicurezza, efficientamento energetico di immobili, nuove scuole o palestre scolastiche. L’investimento complessivo è di oltre 447 milioni di euro.

Nel triennio 2015-2017, nella provincia di Reggio Emilia gli investimenti hanno riguardato 66 interventi per i quali sono stati stanziati oltre 41 milioni di euro fra Mutui Bei, Fondi di sviluppo e coesione e quelli destinati alla sismica, per un investimento complessivo, co-finanziamenti compresi, arrivato a 49 milioni. La programmazione dei 135 milioni stanziati di recente, riguarda anche 10 nuovi interventi nel reggiano.

(BM)

Fondi scuole RE

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48