Prima gara del 2019 al Pala Giovanelli per la E80 Bema: domenica 20 arriva la Vis Ferrara

Il roster della prima squadra della E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti

Domenica 20 gennaio è in programma la prima uscita casalinga del 2019 per la E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti che affronterà la Vis Pallacanestro Ferrara 2018 nel secondo turno di ritorno del campionato di Serie C Gold.
I montanari hanno cominciato il nuovo anno in chiaro scuro: dopo il pessimo debutto ad Anzola del 5 gennaio (netta sconfitta contro i felsinei), sabato scorso è arrivata una fantastica vittoria in casa della ex-capolista Bologna Basket, maturata nonostante le importanti assenze di Franko e Parma Benfenati. Entrambi i giocatori non sono certi di rientrare nemmeno per la gara di domenica, anche se coach Diacci spera di poterli recuperare prima della palla a due, prevista come consuetudine per le ore 18:00.
Il neonato team e avversario di giornata è composto da giocatori di qualità, il cui rendimento è stato sin qui altalenante: dopo un inizio in sordina, la Vis Ferrara ha infatti vissuto un periodo propizio nella fase centrale del girone di andata che l’ha proiettata nelle parti alte della classifica. La formazione romagnola ha poi rimediato quattro sconfitte consecutive e la striscia negativa si è interrotta solo domenica scorsa dopo il successo interno contro Salus. I romagnoli verranno quindi a Castelnovo con l’obiettivo di prolungare il momento positivo e raccogliere al Pala Giovanelli due punti utili per rimanere in zona play-off.
Principali terminali offensivi del roster ferrarese sono il playmaker argentino Davico e il lungo balcanico Mandic, rispettivamente terzo e quarto cannoniere del campionato. I due giocatori sono stati sino ad ora protagonisti di un’ottima stagione ed entrambi garantiscono alla squadra una produzione media di 17 punti a partita ciascuno. Attenzione però anche alla giovane guardia Matteo Ghirelli e all’esterno Petronio, che vanta alle proprie spalle diversi campionati in A2 con Verona e Venezia. Impossibile, infine, non citare il 42enne Farioli, giocatore di grande esperienza e dall’ottimo curriculum anche in categorie superiori.
Il timone del club è stato affidato a coach Adriano Furlani, probabilmente il più navigato tecnico della C Gold e che ha allenato per diverse stagioni in A2.
Sarà un’altra sfida impegnativa per la E80 Bema, ma importante per mantenersi nei primi quattro posti della graduatoria.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48