Perché il nostro impegno per il Grade Onlus? Risponde Fulvia Massardo

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

La Fondazione Onlus Grade (Gruppo Amici Dell'Ematologia) che da 30 anni sostiene l’attività ospedaliera del Reparto di Ematologia dell’Ausl – Irccs di Reggio Emilia, è ormai diventata una presenza importante nel quadro della solidarietà e dell’impegno sociale, finanziando progetti di ricerca e di assistenza ai pazienti onco-ematologici.

È grazie a donazioni e iniziative speciali come la Cena di Natale che ogni anno si svolge nei locali della Fiera di Reggio Emilia, ma soprattutto al sostegno di volontari, soci, aziende, artisti, istituzioni e cittadini che tra il 2016 e il 2018 Grade ha contribuito in maniera importante alla realizzazione di un sogno ambizioso, donando 3 milioni di euro per la costruzione del Core (Centro Onco-ematologico di Reggio Emilia), polo d’eccellenza per la lotta contro i tumori e raccogliendo 2,1 milioni di euro per donare la nuova PET/CT all’Ausl di Reggio Emilia, una macchina ad altissima tecnologia, acquisita nella configurazione più avanzata presente al momento in Italia.

Un titolo in cerca d’autore”: cos’è?

È il luogo della creatività al servizio della solidarietà dove autori con stili e sensibilità diverse possono incontrarsi per dare vita a una collana il cui ricavato va ogni anno a favore della Fondazione Onlus Grade.

Nella proposta iniziale di Carla Croce, “Un titolo in cerca d’autore” doveva essere un singolo libro, una raccolta di racconti, ma chiacchierando abbiamo pensato: perché non chiamare così una collana da far uscire ogni anno, cambiando ogni volta il titolo guida? L’idea ci è piaciuta e Carla, amica carissima e mente in fermento perennemente alla ricerca di nuovi stimoli, si è subito data da fare componendo un elenco di possibili titoli ed invitando a scrivere amiche ed amici, che avevano già partecipato ai due libri di fiabe pubblicati a suo tempo sempre a favore del Grade.

La nostra avventura è iniziata nel 2017 con il primo libro della collana, Un giorno qualunque, l’anno appena trascorso ha visto l’uscita di Scelte, ma stiamo già lavorando al prossimo: Spicchi d’anima, che sarà pubblicato in aprile.

Carla, che tra l’altro è una dolcissima “poetessa del cuore”, si occupa della parte pratica e cura l’impaginazione e la copertina mentre a me tocca la parte più dolorosa: l’editing, logicamente in collaborazione con gli autori e le autrici dei testi.

Del nostro gruppo fanno parte sia scrittori e scrittrici “veri”, sia chi, come me e Carla, si definisce un “non scrittore con la passione per la scrittura”. Sì, perché ognuno di noi ha qualcosa da raccontare e se stimolato a farlo può trasformarsi in un narratore di emozioni e sentimenti. È più facile di quel che crediate: bastano una penna, un foglio e poi… lasciarsi andare e scrivere!

Non c’è limitazione alcuna circa il genere che può spaziare dall'amore alla fantascienza, dall'horror al fantasy, dal poliziesco al comico, è necessario soltanto rispettare il titolo guida e nient’altro. Insomma, l'idea è proprio quella di accomunare in un’unica pubblicazione le diverse interpretazioni che un input può suggerire, un po’ come da ragazzi si stendeva un compito in classe di italiano, ma più divertente!

La cosa interessante è che tutti possono partecipare, è sufficiente inviare il proprio testo che se rispetta il bando di partecipazione sarà certamente inserito, senza spesa alcuna e con tanta riconoscenza.

Ogni anno un nuovo titolo e autori che si misurano con la narrativa donando il loro impegno e il loro lavoro per una giusta causa, con generosità e senza nulla pretendere se non partecipare e far conoscere la propria storia.

Per diminuire il più possibile i costi, dato che le case editrici chiedono contributi elevati, al momento lavoriamo in self publishing, ma se trovassimo uno sponsor o un piccolo editore disposto a collaborare per questa attività benefica… beh, sarebbe il benvenuto!

Tutti i libri sono disponibili sullo store di Youcanprint (basta cercarlo su Google) e sui principali distributori on line. È possibile acquistare Scelte, fino a esaurimento scorte, presso il Reparto di Ematologia Day Hospital dell’Ospedale S. Maria Nuova di Reggio Emilia, oppure nella cartoleria di Cerredolo dove la sempre disponibile e gentilissima Doriana Schenetti ha accettato di tenere alcune copie.

Scelte

A questo libro hanno partecipato nove autrici tra le quali due della nostra montagna: Ivana Cavalletti che conoscerete certamente per le sue bellissime poesie e Simona Sentieri, pittrice, scrittrice, artista a tutto tondo di Castelnovo ne’ Monti.

Scelte è una raccolta di racconti su un tema che tocca tutti perché nella vita di ognuno si presentano dei bivi, situazioni e incontri che possono avere più di un significato, problemi per i quali ci sono molteplici soluzioni.

Scelte di vita, di stile, di ideologia, di genere. Scelte che possono cambiare in meglio o in peggio noi o chi ci sta vicino e scelte definitive, dalle quali non si torna indietro. Ci sono anche scelte che altri fanno al posto nostro o che non possiamo evitare, ma una cosa è certa: ogni strada che prendiamo per ragionamento o seguendo l’istinto ci porta su un percorso unico e che qualche volta, purtroppo, non si riesce a lasciare.

Ciascuna delle nostre autrici ha presentato una vicenda ispirata alla propria vita o ad avvenimenti che hanno coinvolto altri oppure frutto di fantasia, comunque sia il tema portante è sempre la scelta o le scelte che i protagonisti si trovano ad affrontare con tutte le conseguenze che queste comportano sia per se stessi che per gli altri.

~~∞◦∞~~

Voglio ringraziare le amiche e gli amici che hanno partecipato a queste due edizioni e stanno lavorando alla terza, auspicando che anno dopo anno vogliano proseguire questo cimento, ma ci tengo a ripetere che la partecipazione è libera e perciò chi avrà la bontà di leggere questa collana, sappia che può diventarne protagonista scrivendo il proprio racconto.

Perciò stai in campana… un titolo ti sta già cercando, proprio adesso!

Per info sul bando e le modalità di invio degli elaborati, invito chi fosse interessato a contattarmi alla mia mail: fulviamassardo@gmail.com.

(Fulvia Massardo)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Ringrazio l’amica Fulvia Massardo e Carla Croce per aver accettato anche il mio racconto pubblicato in questo libro. Una bella esperienza non solo perché ci offre una stimolante opportunità di raccontare, scrivere e pubblicare, ma anche per la bella sinergia e amicizia che si è creata tra di noi per uno scopo tanto nobile. Ringrazio anche tutti gli altri autori che non sono del mio territorio perché come me hanno accettato questa bella iniziativa senza scopo di lucro. Auguro a questo progetto che possa divenire un luogo consueto di incontro per molti altri scrittori e un motivo per donare solidarietà. L’arte e la cultura sono un grande potenziale umanitario e di incontro tra le persone.
    Grazie Fulvia e Carla.

    Simona Sentieri

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48