“Castelnovo ne’ Monti”, poesia di Fabio Strinati

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Fabio Strinati

Castelnovo ne’ Monti

Parole dolci che pascolano nell’aria
a Castelnovo ne’ Monti
sospese in una bolla di salùbre
rima intessuta in un vuoto
da riempire, colmo di odori
i querceti i boschi dell’Appennino
così allineati, eleganti, importanti
e quasi identici a un suono puro
coinvolto nella partitura, proiezione
leggiadra che si libra e s’adagia
sopra Pietra di Bismantova
che trattiene il fiato,
quando cattura
il vento.

(Fabio Strinati)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48