Mostra fotografica “Molti Volti” dello studente Davide Crispino

Oggi, giovedì 14 febbraio, presso il foyer del teatro Bismantova di Castelnovo ne’ Monti, inaugura la mostra Molti Volti di Davide Crispino, studente dell’Istituto Mandela di Castelnovo. La mostra conclude un percorso volto alla sensibilizzazione sui temi dell’immigrazione e dell’accoglienza, coordinato dalla professoressa Cinzia Pistelli, docente di italiano e storia, in collaborazione con lo studente Davide Crispino e rivolto alle classi 5^E e 5^G dell’I.I.S. Nelson Mandela di Castelnovo ne’ Monti.

Durante il progetto sono stati trattati i seguenti temi: il concetto di “capro espiatorio” e la correlazione che sussiste tra la sua definizione e la condizione dei migranti nel nostro paese; la diffusione del razzismo tra i giovani; i soprusi e le vessazioni psicologiche nei confronti dei migranti e la conseguente alienazione ed esclusione sociale; l’emigrazione di massa degli italiani nei primi anni del ‘900 correlata con il flusso migratorio di oggi.

I primi piani scattati durante l’attività hanno lo scopo di porre l’accento sulla pluralità, la ricchezza culturale e sociale degli istituti scolastici italiani. La globalizzazione e l’evoluzione tecnologica pongono sfide notevoli ai paesi sviluppati, i quali assistono al sopraggiungere di flussi migratori sempre più imponenti. Tali flussi sono composti da persone alla ricerca della tranquillità e della sicurezza che i loro luoghi di origine non hanno saputo, per ragioni socio-economiche e geopolitiche, offrire. La brusca reazione degli autoctoni e l’insorgere del razzismo pongono moltissime problematiche e interrogativi. Occorre, sia a livello civile, sia a livello istituzionale, contrastare tali derive nazionaliste e xenofobe con lo sviluppo e la diffusione di progetti e attività che incentivino la dimensione interculturale e l’accettazione dell’altro.

La mostra sarà visitabile fino all’8 marzo, durante gli orari di apertura del teatro.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48