Contro lo spreco alimentare: i ragazzi dell’indirizzo alberghiero a Telereggio con le loro ricette

Contro lo spreco alimentare, gli avanzi di cucina si riciclano in tv con l’aiuto dei ragazzi dell’indirizzo alberghiero dell’Istituto d’Istruzione Superiore Nelson Mandela di Castelnovo ne’ Monti. All’inizio di febbraio, nell’ambito di un progetto sullo spreco alimentare svolto in collaborazione con EduIren, è partita una collaborazione tra il Mandela e Telereggio. All’interno del format “Hello Baribi” del conduttore emiliano Andrea Barbi, in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 18.30 alle 19.30, si è pensato a un format di 10 puntate dedicate al risparmio e al riciclo del cibo in cucina, con la presentazione di ricette originali realizzate dai ragazzi del Mandela.

Gli insegnanti del Mandela coinvolti nell’iniziativa sono Alessandro Bifaro, Giuseppe Peluso ed Elisa Fontanesi, mentre gli alunni cambiano di puntata in puntata. “Nella prima puntata Arturo Bertoldi, responsabile Iren, ha spiegato il senso del progetto – precisa il professor Bifaro –, recuperare i cibi che restano nel frigo, gli avanzi. Spesso rimane una fettina di formaggio, perché buttarla? Magari ci si può costruire una ricetta. Il Mandela è stato presentato come una scuola importante, che realizza molti progetti. I nostri ragazzi hanno accettato di mettersi in gioco e hanno preparato alcune ricette create da noi sulla base delle confezioni aperte rimaste nel frigo di casa, come patate con buccia in pastella e petto di pollo su letto di patate con ripieno di prosciutto cotto e formaggio, mostrando gli ingredienti e le varie fasi. Sono stati entusiasti”.

Alla prima puntata hanno partecipato gli studenti Fabio Lusetti, Natalia Ricchetti, Herry Gosa, Michelle Rondini, Riccardo Pedretti e Nizar M’ahmed. È stata un’esperienza molto bella – afferma Herry –. Nella prima puntata ho fatto una caprese con barbabietola al posto del pomodoro e uovo al posto della mozzarella, nella seconda una frittata con riso. Il tema era il riciclo, abbiamo aperto il frigo e dovevamo improvvisare con quello che c’era”.

Anche per Michelle è stata “un’esperienza stupenda”: “Abbiamo fatto delle polpette di patate e di pane avanzato. Molti pensano, cucinando, che bisogna buttare quello che avanza, noi invece abbiamo voluto far capire che con gli avanzi si può creare qualcosa di molto buono, come le polpette”.

Ero in squadra con Michelle – aggiunge Nizar –, abbiamo fatto le polpette di patate e pane. È stata un’esperienza positiva. Riciclare è importante perché tanti tendono a buttare via gli avanzi, mentre nel resto del mondo c’è gente che non ha da mangiare e muore di fame”.

I ragazzi di 5^ F non sono dei capitalisti spreconi, ma tendono a riciclare”, chiosa Riccardo.

La prima puntata è andata in onda su Telereggio martedì 5 febbraio (con replica il 6), la seconda martedì 12 (con replica il 13). La terza puntata andrà invece in onda giovedì 21 febbraio, alle 18.15, con replica venerdì 22 febbraio, alle 13.25.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48