La E80 Bema non si arrende e supera Guelfo negli ultimi secondi: finisce 72-73 dopo una grande rimonta della Lg

Nicola Parma Benfenati, tra i protagonisti della vittoria della E80 Bema in casa di Guelfo

Fantastica vittoria per la E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti che supera Guelfo Basket negli ultimi secondi di gara con il punteggio finale di 72-73. Incredibile ed impensabile successo per i montanari nel 20° turno del campionato di Serie C Gold, che raccolgono i due punti dopo essere stati in svantaggio per quasi tutta la partita ed essersi ritrovati indietro di 8 lunghezze a meno di un minuto dal termine.
Inizia male la partita dei catelnovesi che, dopo poche azioni, devono già rinunciare a Longoni per infortunio. La prima parte di gara scorre in grande equilibrio con Parma Benfenati che segna 6 dei primi 8 punti LG, mentre Guelfo si affida a Musolesi che dall'arco firma il +4. Franko e Mallon tentano di mantenere i montanari in scia, ma il finale di quarto è a favore dei padroni di casa che chiudono il periodo sul +6.
L’intensità rimane alta anche nella seconda frazione, ma calano le percentuali e Castelnovo fatica a trovare la via del canestro. Guelfo ne approfitta e firma un parziale da 6-0 che vale il +10 di metà periodo. Gli ospiti tentano di ricucire il gap cercando i lunghi nel pitturato, ma i felsinei sono bravi a rispondere colpo su colpo e mantenere a distanza la squadra allenata da coach Diacci. Franko riporta per due volte la Lg a -5, anche se la tripla di Grillini allo scadere vale il 39-33 con cui terminano i primi 20 minuti.
Al rientro dagli spogliatoi, nuovo mini-break di Guelfo che raggiunge il massimo vantaggio di +11. I reggiani non perdono la bussola, si affidano alla difesa a zona e Parma Benfenati prende per mano i suoi che firmano un super-parziale da 12-0: a 3 minuti dalla fine del quarto, la E80 Bema è addirittura avanti di una lunghezza. Grillini e Musolesi riforniscono di ossigeno la propria squadra con due importanti canestri, ma la tripla dello sloveno Franko vale il +2 Lg quando mancano ancora 10 minuti.
Il tiro di un positivo Levinskis porta i montanari avanti di 4, ma i soliti Musolesi e Grillini sono protagonisti del mini-break Guelfo che vale il contro sorpasso (57-56). La tensione in campo è palpabile, le mani si raffreddano per diversi minuti e a metà periodo il punteggio è in perfetta parità a quota 59. Ci pensano poi Saccà e Grillini a iniziare un parziale da 9-0 che potrebbe mettere ko Castelnovo quando mancano solo 2 minuti al termine. La E80 Bema non intende però mollare: Parma Benfenati prima e la tripla di Magnani poi, valgono infatti il -4. Saccà e Santini ricacciano indietro gli ospiti, che a 53 secondi dalla fine sono addirittura indietro di 8 punti e con Parma Benfenati fortemente limitato per una botta alla spalla. L’inerzia sembra essere tutta a favore dei padroni di casa ma, nel basket, 53 secondi sono tanti. I bolognesi smettono di segnare, Magnani fa ¾ ai liberi e una sua splendida tripla vale il -2 Lg a 14 secondi dalla conclusione. Guelfo ha comunque il possesso per allungare il proprio vantaggio: Franko fa subito fallo e manda in lunetta il lungo Govi, che però fa 0/2. Il rimbalzo è preda di Levinskis che gira la sfera a Magnani, il quale attiva Varotta che attacca il ferro e realizza un fantastico canestro che vale il 72 pari a 3 secondi dalla sirena. Il siciliano subisce pure il fallo di Grillini e ha a disposizione un tiro libero supplementare: la guardia della LG è glaciale e sigla il 72-73. I gialloblù sbagliano la tripla all'ultimo secondo, con Castelnovo che conquista così un imprevedibile successo proprio nelle ultime azioni.
Grande prestazione della E80 Bema che, nonostante abbia inseguito gli avversari nel punteggio per quasi tutto il match, è rimasta concentrata e lucida sino agli ultimi secondi. Prova di cuore e di cervello per i ragazzi diretti da Davide Diacci: prezioso l’apporto di Franko, Levinskis e Parma Benfenati, decisivi nel finale gli esterni Magnani e Varotta, protagonisti negli ultimi secondi di gara.
Sconfitta molto amara per Guelfo, capace di giocare un ottimo basket per lunghi tratti dell’incontro. I padroni di casa sono stati bravi a reagire ad un opaco terzo quarto e a meno di un minuto dalla fine erano in pieno controllo del proprio destino. I ragazzi di Solaroli, alla quinta sconfitta consecutiva, pagano una gestione non perfetta degli ultimi possessi, nonostante le ottime prove di Musolesi, Saccà e Grillini.
Prevista ora una settimana di riposo per entrambe le squadre che torneranno in campo fra 14 giorni.

Guelfo Basket - E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti 72-73

Parziali: 23-17; 39-33; 52-54.

Guelfo Basket: Nembrini ne, Baccarini 2, Grillini 15, Bergami 6, Lugli, Musolesi 18, Saccà 15, Santini 9, Pieri, Govi 5, Bonazzi 2. Allenatore: Solaroli.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti: Franko 16, Mabilli, Lentini 2, Magnani 11, Varotta 8, Longoni, Levinskis 10, Guarino, Mallon 10, Parma Benfenati 14, Prošek 2, Torlai ne. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Bonaga – Romanello.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48