Ciao, sono Maddalena e ti invito a pulire il paese

I bambini frequentanti la classe quarta della scuola primaria di Felina (Istituto Comprensivo Bismantova di Castelnovo Monti) hanno assistito alla proiezione in classe del video “L’isola di plastica” di Alex Bellini.

Il filmato mostra la navigazione, a bordo di una zattera costruita con materiali riciclati, dell’esploratore e avventuriero valtellinese lungo i 10 fiumi più inquinati di plastica del mondo, avvicinandosi “al Great Pacific Garbage Patch, l’isola di plastica” con lo scopo di portare la propria testimonianza del “degrado che sta aggravando sempre di più la condizione del nostro pianeta”.

L’invito di Maddalena Cilloni ai suoi compagni

Milioni di rifiuti sono destinati a ingigantire ulteriormente il chilometro e mezzo di metri quadrati di plastica che inquinano l’Oceano Pacifico, tra la California e le Hawaii. Una discarica grande tre volte la Francia.

Da subito i bambini sono rimasti molto colpiti e impressionati. Così, raccogliendo l’invito della loro compagna di classe Maddalena Cilloni, alcuni di loro hanno deciso di incontrarsi il pomeriggio del 2 marzo e, passando dalle parole ai fatti, si sono messi all’opera. Questi ragazzi eccezionali sono:  Alessia Crotti, Paolo Tomirotti, Martina Gazzotti, Giulia Massardo e Adele Curcio.

Armati di guanti, sacchetti della spazzatura e tanto entusiasmo si sono dedicati a ripulire l’area intorno alla scuola di Felina, dove l’idea era nata. Hanno poi esteso la pulizia anche alla vicina area gioco, raccogliendo diversi sacchetti di spazzatura.

Bravi i ragazzi di quarta! Il loro esempio che si spera sia “contagioso”, ha anche indirettamente ricompensato, almeno in parte, lo sforzo e la fatica di Bellini che, sicuramente, ne sarà orgoglioso.

https://www.iccastelnovomonti.edu.it/2019/03/felina-cortile-della-scuola-adesso-pulito/

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. L’alto senso civico di questi giovani cittadini andrebbe pubblicamente premiato dalle autorità competenti. Bravi veramente!

    Pierangela

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48