Splendida vittoria della E80 Bema che supera 78-57 Fiorenzuola e conquista il terzo posto in classifica

Valerio Lentini, tra i protagonisti della vittoria della E80 Bema

Superlativa prova della E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti che nello scontro diretto per il terzo posto in classifica supera nettamente la Pallacanestro Fiorenzuola. Il match di cartello del 21° turno di Serie C Gold si è infatti concluso con il punteggio finale di 78-57 a favore dei montanari, autori di una grande partita in entrambi i lati del campo.
I castelnovesi partono forte con un primo parziale di 5-0 con protagonista Guarino. Gli ospiti faticano ad entrare in partita, soprattutto a causa della grande difficoltà nel trovare canestri dall'arco. Mallon e Magnani firmano un altro break e a 4’ dal termine della prima frazione il vantaggio della LG è già in doppia cifra. Timida reazione di Fiorenzuola, che soffre nel pitturato e si trova indietro di 10 dopo il primo periodo (20-10).
Il secondo quarto segue la falsariga del primo, con la guardia Mazic che segna i suoi primi punti con indosso la canotta della E80 Bema. Fiorenzuola firma un mini-parziale e torna a 6 lunghezze di ritardo dai padroni di casa, ma ci pensano Guarino e Parma Benfenati a fermare la rimonta piacentina. C’è tanta intensità in campo con numerosi capovolgimenti di fronte, ma le polveri sono bagnate e per qualche minuto nessuno riesce a segnare. Cunico ne fa quattro in fila e il suo canestro nel finale sancisce il 36-28 di fine primo tempo.
Al rientro dagli spogliatoi, Castelnovo si affida ad un ottimo Lentini che ne segna 5 consecutivi e riporta la E80 Bema sopra la doppia cifra di vantaggio. Sprude e Yabre tentano di non far scappare i padroni di casa e i giallo-blu tornano a -7. I piacentini continuano però ad avere scarsa mira al tiro, grazie anche ad un’ottima difesa dei padroni di casa. Il terzo quarto è però a favore dei Cinghiali, sospinti dal giovanissimo Prošek (classe 2000) che segna 8 punti ed è fra i protagonisti del break decisivo. Il finale di periodo è infatti tutto a favore dei montanari, che con un parziale di 15-3 scappano addirittura sul +18 quando mancano solo 10 minuti alla conclusione.
Mallon apre il quarto portando Castelnovo sul +20, Galli risponde immediatamente e poi, per quasi 3 minuti, nessuna squadra riesce a trovare la via del canestro. I padroni di casa sono bravi a gestire il vantaggio, anche grazie ai 5 punti in fila di Mazic. A metà periodo i ragazzi Lottici firmano però un parziale di 9-2 e tornano a 11 lunghezze di ritardo. La E80 Bema non vuole concedere la rimonta degli ospiti e l’importante tripla di Magnani interrompe il momento positivo di Fiorenzuola. Sprude fa ½ dalla lunetta a 2 minuti dal termine, segnando così l’ultimo canestro degli ospiti, che tirano i remi in barca consci di non poter recuperare lo svantaggio. Castelnovo chiude con un parziale di 8-0, ottenendo così la terza vittoria consecutiva e il terzo posto in solitaria in classifica. Il risultato permette inoltre ai montanari di ribaltare a proprio favore anche la differenza punti negli scontri diretti (all’andata la Lg perse di 10).
Splendida prova corale per i ragazzi di coach Diacci, in vantaggio sin dai primi minuti e davvero efficaci in entrambi i lati del campo. Ottime le prestazioni di Lentini e Prošek, di Mallon e capitan Guarino. Positiva anche la prima gara di Mazic, che si è messo a servizio della squadra soprattutto nella metà campo offensiva.
Brutta partita per la Pallacanestro Fiorenzuola, ben limitata dagli avversari ma che paga un approccio alla gara poco convinto ed una terribile serata al tiro (30% al tiro e un misero 3/30 dall’arco).
I piacentini tenteranno di voltare pagina e rifarsi già domenica prossima nella sfida casalinga contro Ferrara, mentre la E80 Bema tenterà di prolungare la striscia di risultati positivi nella difficile trasferta di Bertinoro.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti – Pallacanestro Fiorenzuola 78-57

Parziali: 20-10; 36-28; 58-40.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti: Mazic 10, Mabilli ne, Lentini 8, Magnani 8, Varotta 8, Longoni ne, Levinskis 4, Guarino 7, Mallon 13, Parma Benfenati 10, Prošek 10, Ferri ne. Allenatore: Diacci.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 10, Sichel 6, Carini ne, Fellegara ne, Zucchi, Cunico 10, Dias 6, Colonnelli 6, Sprude 12, Lottici ne, Yabre 4, Sabbadini 3. Allenatore: Lottici.

Arbitri: Alessi - Riccardi.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48