Bonaccini: cooperazione convinta su progetti e visione positiva del futuro per fare impresa in montagna

E' ottimista il presidente della Regione Stefano Bonaccini circa il futuro della montagna, ottimismo indotto anche dalle storie imprenditoriali che ha ascoltato nel suo giro in montagna tra crinale e medio appennino effettuato nel pomeriggio e nella serata di ieri.

Al Parco Tegge nella serata di venerdì 15 marzo sono stati: Sergio Sironi della Reverberi Enetec, Marcello Chiesi della Latteria di Cortogno, Roberto Romei della Romei s.r.l. e Patrizia Agnesini del Centro Commerciale Naturale di Castelnovo ne' Monti a raccontare il quando, il come e il dove della aziende rappresentate tutte operative in montagna e con la voglia di rimanervi.

Il sindaco Enrico Bini aveva introdotto l'incontro, ben partecipato, parlando del progetto aree interne, di "Una montagna di latte", della necessità di una fiscalità di vantaggio per le aree montane, dei problemi di viabilità e servizi, della banda larga che sarà fruibile su tutto il territorio dal prossimo anno.

In tutti gli interventi degli imprenditori è emersa la necessità di guardare al futuro con l'ottimismo della volontà e di operare col massimo di compattezza e di coordinamento tra tutti i protagonisti superando inutili e controproducenti campanilismi ed egoismi.

Lo stesso invito è venuto dal presidente Bonaccini che ha raccontato storie positive di imprenditoria in altre zone dell'appennino regionale ed ha esortato a "ribaltare gli svantaggi territoriali in vantaggi" senza cercare alibi e con atteggiamenti positivi che esaltino i valori e le eccellenze di un territorio unico.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Sono “ottimista” anche io, da montanaro, che Bonaccini sia mandato a casa alle prossime regionali.

    MA

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48