Villa Minozzo, ottimo riscontro per il corso musicale Cml rivolto ai bambini

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Ha riscosso positivi e unanimi consensi a Villa Minozzo il corso di musica Cml (Children music laboratory) che si è tenuto al Teatro “I Mantellini” tra gennaio e febbraio. Il corso, dedicato ai bambini tra i 3 e gli 7 anni accompagnati da un genitore, si è svolto su 5 lezioni ed è stato vissuto con grande entusiasmo da tutti i partecipanti.

Il Cml è un metodo didattico che mira a sviluppare nei bambini quelle doti basilari per poter successivamente imparare a suonare uno strumento musicale. Attraverso metodi scientifici, che i bambini vivono come divertenti giochi di gruppo, si vanno quindi a sviluppare l'armonia, la melodia, la vocalizzazione e la coordinazione fisica; cioè quelle attitudini fondamentali per vivere a pieno la musica in tutte le sue sfaccettature.

Questo approccio alla musica nasce dal metodo Suzuki, ideato dall’omonimo artista giapponese negli anni ‘50. Suzuki creò questo innovativo modo di vivere la musica non come scopo professionale, ma puramente al fine di sviluppare relazioni umane tra i bambini e rafforzare il legame troppo spesso problematico e freddo con i propri genitori.

La musica viene dunque utilizzata come mezzo per temprare carattere e spirito individuale fin dalla tenera età.

Coordinatrice dell'evento è stata la professoressa Simona Guerini, diplomata in Conservatorio e cresciuta artisticamente a Milano. Una carriera ultra ventennale la sua, dedicata alla musica tra orchestre, gruppi da camera e quartetti. Da qualche anno trasferitasi nella nostra montagna, Simona ha cominciato a trasmettere la sua esperienza insegnando musica propedeutica, violino e orchestra ai bambini dai 5 ai 10 anni all'istituto Merulo di Castelnovo ne' Monti e non solo: la professoressa Guerini tiene infatti corsi di violino in varie zone della montagna reggiana. Il suo entusiasmo per ciò che trasmette ha conquistato da subito bambini e genitori.

“È stupefacente vedere i progressi che la musica può portare alla crescita emotiva dei bambini”, ci confida Simona, “invito dunque chiunque a venire a vedere una lezione di Cml. La musica può dare grandi benefici sia fisici che psicologici a chiunque e soprattutto non ha mai effetti collaterali”, conclude la professoressa Guerini.

Questo corso, che per la prima volta si è realizzato nel comune di Villa Minozzo, è stato possibile anche grazie all’associazione culturale locale VillaCultura.

“Questo è il tipico evento che rappresenta le finalità della nostra associazione”, ci fa sapere Angela Delucchi, presidentessa di VillaCultura, “siamo sempre a completa disposizione per favorire qualsiasi iniziativa mirata alle relazioni umane e alla conoscenza sotto ogni forma artistica”, continua Angela. “La nostra società ha bisogno di eventi che uniscano umanamente e culturalmente per cui faremo il possibile per mettere a disposizione le nostre risorse a scuole, enti pubblici, famiglie o chiunque voglia promuovere iniziative del genere”.

Grazie dunque a VillaCultura e alla professoressa Guerini per averci fatto vivere questa entusiasmante esperienza, con la speranza e la convinzione di potervi dare un seguito con altri appassionanti progetti. Un grosso ringraziamento va naturalmente anche a tutti i bimbi e ai loro genitori che con la loro partecipazione hanno reso possibile tutto ciò.

Chiudiamo con una riflessione di Arnold Bennett, scrittore e drammaturgo inglese vissuto a cavallo del 1900, che rispecchia pienamente la filosofia di questo corso: “Il linguaggio della musica è un linguaggio che solo l’anima capisce, ma che nemmeno l’anima stessa potrà mai tradurre”.

(Gabriele Ferrari)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48