Un “kit di sopravvivenza” per i papà donato dai bambini di Cerredolo

In occasione della loro festa, i papà hanno ricevuto il loro “kit di sopravvivenza”. E’ accaduto a Cerredolo, dove i bambini della scuola dell’infanzia e dell’asilo nido hanno invitato i loro padri per una colazione assieme.

“Il kit - raccontano le insegnanti e le educatrici della struttura paritaria di carattere parrocchiale - era rappresentato da un piccolo sacchetto contenente oggetti, disegni e foto che potranno essere di aiuto al genitore quando sentirà la mancanza del proprio figlio. La visita dei papà è stata anche l’occasione per i bambini di condividere con loro i giochi e gli spazi che vivono tutti i giorni. Le mamme hanno organizzato il piccolo buffet e i figli hanno pensato alle sorprese. Nella sezione infanzia è stata anche letta una storia a tema, inventata dai piccoli e raccontata attraverso il ‘kamishibai’, spettacolo teatrale di carta, mentre al nido è stata proposta una lettura animata”.

Sottolineano il sindaco Vincenzo Volpi e Vittorina Canovi, assessore all’istruzione: “La ‘Giovanni Paolo II’, attiva dagli anni ottanta, con la presenza dell’asilo nido a partire dal 2003, è una realtà preziosa per il nostro territorio, che completa l’offerta formativa delle scuole dell’infanzia statali di Cavola, Quara e del capoluogo e che ha da sempre ricevuto un’adeguata attenzione da parte del Comune. Siamo infatti consapevoli del suo fondamentale ruolo sociale ed educativo per i bambini e le famiglie del cerredolese e delle zone limitrofe”.

Un’altra iniziativa è in cantiere per i prossimi giorni. “Sabato 30 - spiegano le insegnanti - ci sarà infatti il nostro ‘Open day’, dalle 10 alle 12, in cui invitiamo genitori, nonni e tutti coloro che vorranno partecipare, a visitare i locali, che accolgono bimbi dai dodici mesi ai sei anni, anche in vista delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico, che sono già aperte. Sarà un’occasione per conoscere, oltre agli spazi, il personale e l’offerta formativa”.

Quest’anno Cerredolo ospiterà inoltre, martedì 7 maggio, in piazza, la festa delle scuole paritarie parrocchiali della montagna, che comprende anche le realtà di Carpineti, Casina, Castelnovo Monti e San Giovanni di Querciola.

“Offriamo il nostro servizio ogni giorno - concludono le operatrici della scuola dell’infanzia e dell’asilo nido di Cerredolo -  dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 18.30, dai primi di settembre alla fine di giugno. Ad ogni annualità riserviamo un progetto specifico, diversificato per fasce d’età. Il percorso che stiamo ultimando, ad esempio, ha per filo conduttore la storia di Pinocchio,  con varie attività e laboratori di musica, ballo e teatro,  guidate anche da esperti esterni”.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48