Sconfitta in volata per la E80 Bema Lg Competition: vince Salus Bologna 78-75

Nella foto Cristiano Magnani, playmaker della Lg e uno degli ultimi ad arrendersi nella partita di ieri

Sconfitta al fotofinish per la E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti, superata 78-75 dalla Salus Bologna nel 23° turno del campionato di Serie C Gold. I castelnovesi sono stati protagonisti di un ottimo primo tempo, ma i bolognesi sono stati bravi a rimanere in partita e portare a casa la vittoria nell'ultimo periodo.
Sono piacevoli ed intensi i primi minuti di gara: le difese sono più efficaci degli attacchi e a metà frazione i castelnovesi sono avanti di un solo possesso. Nella parte centrale dei quarto i ritmi calano leggermente, poi Stojkov prende per mano i suoi compagni di squadra e spinge i padroni di casa sul +3, con cui si conclude la prima frazione. Ad inizio secondo periodo c’è solo una squadra in campo: la E80 Bema realizza infatti un parziale da 7-0 con protagonista il giovane Prošek e che vale il contro sorpasso. La tripla di Amoni interrompe momentaneamente l’emorragia dei felsinei, ma Castelnovo ha l’inerzia a proprio favore e con un nuovo parziale da 9-0 raggiunge la doppia cifra di vantaggio (26-36). Dopo diversi minuti di “rottura prolungata”, la Salus torna a segnare, ma Mallon è difficile da fermare e la Lg va al riposo lungo sul +10 dopo aver concesso agli avverarsi solo sei punti nel secondo quarto.
Al rientro in campo, la partita cambia radicalmente faccia: gli ospiti rimangono mentalmente negli spogliatoi e i bolognesi ne approfittano firmando un super-parziale da 14-0 con cui, in pochi minuti, ribaltano il risultato. Prošek e Mallon sono gli unici in grado di segnare con continuità e, grazie ai loro canestri, Castelnovo riesce a rimanere a contatto. La coppia Tugnoli-Amoni punisce la difesa della Lg a ripetizione, ma il canestro allo scadere di Longoni permette alla E80 Bema di affrontare l’ultimo gquarto in perfetta parità (55-55).
Il quarto periodo è una lunga ed intensa volata: nei primi minuti le squadre si rincorrono e nessuna delle due formazioni riesce a firmare li break decisivo. Stojkov in poche azioni ne segna 7 di fila e con l’aiuto di Amoni spinge Salus sul +8. L’inerzia è ora a favore dei felsinei, ma la E80 Bema non molla e grazie ai punti di Magnani è di nuovo a -3 quando mancano ancora 2 minuti e mezzo da giocare. I bolognesi aggiustano lo score dalla lunetta, mentre Magnani segna di nuovo riportando Castelnovo a -2. La Lg avrebbe in mano il possesso del sorpasso, ma sbaglia per ben tre volte di fila dall'arco. Gli ospiti ricorrono quindi al fallo sistematico, anche se Allodi fa solo 1/2 e a 19 secondi dalla conclusione il punteggio è di 76-73. Sul ribaltamento di fronte, Pini commette un ingenuo fallo sul tiro da 3 di Longoni: il giocatore lombardo segna i primi 2 liberi, ma quello del pareggio non entra. Il rimbalzo è preda di Amoni che fa 2/2 dalla lunetta e riporta Salus ad un possesso pieno di vantaggio. Magnani non riesce a segnare il disperato tiro del pareggio sulla sirena e al 40° minuto finisce 78-75 per i padroni di casa.
Partita dai due volti per la Lg Competition, che gioca un’ottima gara nei primi 20 minuti e che ha tentato sino all'ultimo secondo di portare a casa la vittoria. I reggiani pagano un pessimo inizio di terzo quarto e una disastrosa serata al tiro dall'arco (1/16). Positive le gare di Magnani, Mallon e Longoni ma non sufficienti per permettere ai ragazzi di coach Diacci di ottenere il quinto successo consecutivo.
Importante vittoria per la Salus Bologna, che con questo risultato si mantiene all’8° posto e stacca di 4 punti dalla zona play-out. Mvp della partita è un fantastico Francesco Amoni, autore di 32 punti (10/16 al tiro) e vero trascinatore dei padroni di casa.
La E80 Bema tornerà in campo domenica prossima, quando al Pala Giovanelli sarà ospite la capolista e corazzata Rinascita Basket Rimini. Sempre domenica 31, la Salus tenterà invece di consolidare la propria posizione in classifica nel confronto interno contro Arena Montecchio.

Salus Bologna - E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti 78-75

Parziali: 23-20; 29-39; 55-55.

Salus Bologna: Branzaglia 3, Salsini, Amoni 32, Grassi ne, Tugnoli 16, Pini 8, Allodi 3, Stojkov 16, Falzetti, Cocchi ne. Allenatore: Ansaloni.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti: Mazic 9, Mabilli ne, Lentini 2, Magnani 12, Varotta, Longoni 11, Levinskis 6, Guarino 3, Mallon 17, Parma Benfenati 8, Prošek 7, Torlai ne. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Bonga – Bersani.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48