Il dottor Maurizio Ubaldi ci ha lasciato

Ubaldi Maurizio

Il dottor Maurizio Ubaldi, di Cavola, si è spento ieri notte nell'ospedale di Castelnovo ne' Monti, aveva 67 anni. Lascia i figli Giovanni  e Sara con il compagno Claudio. La sorella Daniela, la nipote Giorgia, il cognato Ettore,  la nuora Zinaida e i parenti tutti.

I funerali avranno luogo domani sabato 13 aprile partendo alle 14,30 dalle camere ardenti di Castelnovo ne' Monti per arrivare  alle ore 15 presso il Cavolaforum, dove sarà celebrata la S. Messa, a Cavola di Toano.

Questa sera sarà recitato il S. Rosario alle ore 20.30 presso le camere ardenti di Castelnovo ne' Monti.

La famiglia ringrazia i medici della lungo degenza, in particolare la dottoressa Milani e la dottoressa Manini,  le gentilissime infermiere e le Oss, che si sono prese amorevolmente cura del congiunto in queste tre settimane e il dottor Madrigali e il dottor Bisagni di oncologia. Entrambi i reparti sono dell'ospedale di Castelnovo ne' Monti.

Ubaldi è stato medico nel comune di Toano e Ufficiale Sanitario al Servizio Igiene Pubblica di Castelnovo. Nel 2013 era scomparsa prematuramente l'amata moglie Mara, alla cui memoria fu dedicato un Dae in paese.

Maurizio era molto amato in tutto l'Appennino per come faceva il medico con passione e dedizione.

Nel novembre 2018 aveva ringraziato  tutto il personale del reparto day hospital oncologico dell'ospedale S. Anna di Castelnovo né Monti con queste parole: "Ci è stato possibile conoscere persone professionali che con umanità, gentilezza e simpatia hanno alleggerito il peso delle nostre cure, fornendo un grande supporto morale indispensabile ad affrontare questi momenti difficili, sia per noi sia per le nostre famiglie".

Vorremmo  ricordarlo ora attraverso le tante frasi che stanno giungendo o si leggono sui social, di pazienti e amici che ne descrivono l'immensa umanità.

***

Quando penso alla parola medico mi viene subito in mente il dottor Ubaldi, non solo perché è stato il mio medico di famiglia fino a quando non si è ritirato per motivi di salute, ma perché lui ha sempre svolto questa professione con un’altissima professionalità, ma soprattutto con una immensa umanità, che è l’ingrediente che insieme ai farmaci cura veramente le persone.

Posso testimoniare che mio padre è stato salvato da una peritonite solo grazie al suo intuito,  e credo che anche in molte altre occasioni sia stato determinante per la vita dei miei familiari.

A seguito di una gravissima malattia, conseguenza di una puntura di zecca, solo il dottor Ubaldi ha saputo indirizzarmi in Austria dove c’era uno specialista, nonostante avessi interpellato molti medici sia dell’Ospedale di Reggio Emilia che di Parma.

Per questo è rimasto il mio medico di famiglia anche quando mi sono sposata e trasferita nel comune di Castelnovo ne’ Monti. Mi ha sempre colpito il fatto che quando ti recavi nel suo ambulatorio, aveva spesso sia il telefono fisso che il cellulare, che squillava contemporaneamente, ma non l’ho mai visto innervosirsi o perdere la pazienza.

Era sempre disponibile e anche in situazioni gravi cercava di rassicurarti e i suoi pazienti sapevano di potersi affidare a lui. Prima di ritirarsi per la sua malattia, che  da medico conosceva bene, si è preoccupato di avvisare familiari di persone anziane che vivevano sole e per le quali lui rappresentava un vero e proprio punto di riferimento. Patrizia Bianchi e famiglia.

Mia madre l'adorava, non erano tanto le medicine che la tenevano in vita quanto vedere il suo amato dottore. Si chiamava Cesira Ibatici, ed era orgogliosissima di essere riuscita a far cantare a Maurizio "Mira il tuo popolo". Una delle frasi che le diceva e che la faceva sorridere dopo una visita era: Cesira anche se dovesse succedere qualcosa ormai una gran fregata a 93 anni non la prende. Antonia Lombardi.

Ha fatto di tutto per noi, purtroppo per lui non siamo riusciti a fare nulla. A volte il destino è troppo crudele. Giuseppe Lugari.

Ubaldi era una icona e un punto di riferimento per tutta la comunità, un bravo dottore e soprattutto una persona buona e umana come ce ne sono poche. Gemma Dallari.

Una grande persona sia come medico sia come uomo anche al di fuori del lavoro. Ci mancherai dottore. Ivo Coriani

Un medico amico, rimarrà indelebile il suo ricordo nel cuore di tutti noi per tutto ciò che ha fatto sempre con amore e grandissima umanità. Sandra Belli.

Una persona favolosa. Un medico stupefacente con un esperienza direi unica. Insegnante preparatissimo. Ci mancherai Maurizio. Elisa Capitani.

Umiltà, umanità, disponibilità e competenza ti appartenevano, addio Maurizio ci mancherai! Daniela Guiducci.

Si è spenta una persona speciale, che lascerà un vuoto immenso in tutta la montagna. Era unico, ha reso onore alla sua professione, che ha sempre eseguito col cuore. Paola Ranuzzini.

Una perdita difficile da accettare per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di ricevere le sue cure, perché la sua professionalità è stata indiscutibile, ma oltre a quello non ci ha mai fatto mancare l'appoggio morale l'umanità e l'infinita pazienza e disponibilità.  Daniela Giodice

Maurizio Ubaldi con i volontari della Croce Rossa Toano

Ti abbiamo visto, nell'ormai lontano settembre 1988, al Circolo Parrocchiale di Toano accanto alle autorità e al fianco del dottor Bassi, per la fondazione della Delegazione C.R.I. di Toano.
Da sempre Volontario nel nostro Comitato, perché continuamente con disinteresse e generosità hai lavorato per noi in silenzio senza voler apparire: istruttore fin dai primi corsi di formazione, sei diventato poi Il nostro primo Direttore Sanitario, impegnativo incarico per le molte e gravi responsabilità, che gratuitamente e generosamente ti sei accollato fino alla fine.
La Croce Rossa è orgogliosa di aver goduto dei tuoi servigi: ti è davvero molto riconoscente, come lo è nei confronti di Chi ha voluto che la tua strada incrociasse la nostra.
Ci auguriamo di essere degni dell’eredità di un medico generoso e attento, di un uomo dalla grande umanità e dallo sconfinato altruismo quale tu sei stato: un esempio per tutti.
Ciao Maurizio. Croce Rossa Toano

Ciao Maurizio, compagno di tante bellissime estati passate con te e la combriccola di Cavola. Per me l'arrivo delle ferie è sempre stato una doppia festa perché si ricomponeva l'allegra compagnia che tu sapevi ben alimentare, non mancando di dispensare consigli utili e di intavolare anche dotte disquisizioni culturali. Mancherai molto a tutti noi, ai tuoi pazienti ma soprattutto a Giovanni e Sara, ai quali vanno le più sentite condoglianze mie e di mia moglie. Tiziano Borghi

"Si?... Pronto!" Così ti rispondeva con la sua voce profonda quando chiamavi in ambulatorio. Antonella Ducoli

Per quelli della mia generazione è stato il Dottore con la D maiuscola. A noi ci ha visto bambini e ci ha curato come un pediatra. Spesso anche meglio. Ci ha visto crescere e col tempo ci ha sostenuto nel difficile e spesso doloroso compito di accudire noi i nostri genitori.
Lo ha fatto sempre con pazienza, disponibilità e cortesia.
Lo ha fatto sempre con grande competenza.
Grazie Dottor Ubaldi per tutte le volte che ho chiamato raccontando quello che stava succedendo e lei, come un abile tessitore, sapeva mettere in ordine tutti i fili e mettere una pezza dove ancora si poteva. Grazie.
Grazie per averlo fatto con estrema devozione per questo delicato lavoro e per le persone che chiedevano il suo aiuto.
Grazie per essere stato vicino alle nostre famiglie in tutte queste lotte. Grazie davvero.
Buon viaggio Caro Dottore. Giuliana Casini

Quando ti ammali sei fragile, ma quando sei a quasi 1000 km di distanza da casa e ti ammali sei ancora più fragile e a volte ti senti perso. Non ho parole per descrivere con quanta gentilezza e premura il dottore mi abbia sempre curata e confortata e come, con le sue battute abbia saputo strapparmi un sorriso in momenti per me molto difficili. Col tempo è diventato anche amico e parte della mia famiglia toanese.
Resteranno con me tanti dei suoi insegnamenti e aneddoti, così come la sua spiccata curiosità e la sua costante voglia di ascoltare gli altri.
Ubaldi non era un dottore qualsiasi, era IL dottore, colui che c'è sempre e comunque. Il mio messaggio è un grazie che sfonda quei 1000 km di distanza che mi separano ora da Toano e che si accompagna a un forte abbraccio per Sara e Giovanni! Tiziana Dongiovanni 

Buon viaggio Maurizio buon viaggio dottore.
Eri una persona straordinaria, che ha accompagnato le nostre famiglie in tutti questi anni. I tuoi figli, che ora provano un dolore immenso, potranno un giorno gioire ed essere orgogliosi di un papà così.
Un abbraccio a loro. Raffaella Belli

Il mio medico dall'età di cinque anni, una vita.
Un amico di famiglia, ricordo le tante cene passate a casa nostra.
Mi diceva sempre: "Alessia, dovresti essere tu il mio medico, così mi metteresti in riga!"
Un bacione ovunque tu sia. Alessia Guidetti

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

23 Commenti

  1. Sentite condoglianze alla famiglia per la scomparsa dello stimato dottor Ubaldi.
    Valterino Malagoli

    Rispondi
  2. Grande medico grande persona, ciao Maurizio le più sentite condoglianze e R.I.P.
    Carlo Cartelli e famiglia

    Rispondi
  3. Con Lui se ne va uno dei pochi veri medici condotti.
    Tutti i miei ricordi mi portano a definirlo oltre che un grande professionista, un uomo di eccelsa umanità, ma soprattutto un Amico che io e la mia famiglia non scorderemo mai.
    Carissimo Maurizio ci mancherai molto.
    GRAZIE DI TUTTO.

    Paolo Schenetti con Carla, Ilaria e Dario

    Rispondi
  4. Ciao Maurizio,Grande Medico e Grande Uomo. Ti ringrazio per tutto quello che hai fatto per me è la mia Famiglia. Tu c’eri sempre. Alcune persone passano vIcino a noi ed altre restano per sempre. Un abbraccio a tutte le persone che ora ti sono vicine. Vanda Berretti

    Vanda Berretti

    Rispondi
  5. Saremo sempre sentitamente grati al Dott. Ubaldi per tutto l’aiuto che ha dedicato alla nostra famiglia e molto spesso anche ben oltre il dovere professionale; porgiamo ai suoi familiari le nostre più sentite condoglianze.

    Marilena e Raffaella Bargiacchi

    Rispondi
  6. Caro Maurizio ti accompagnino la mia preghiera,la mia amicizia e tutto il bene e l’affetto che hai lasciato ai tuoi tanti assistiti. Ricordo con commozione la tue capacità mediche, la tua grande umanità, e la tua generosa, attenta, puntuale e professionale collaborazione nell’assistenza pediatrica che abbiamo condiviso in questi anni nel tuo territorio. Un abbraccio.

    Gianluca Marconi

    Rispondi
  7. Le più sincere condoglianze ai famigliari.
    Conserveremo per sempre il ricordo del Medico attento e preparato e dell’Uomo buono e sensibile e in grado di capire.

    Luca Fioroni

    Rispondi
  8. Se ne va’ il medico che tutti vorrebbero avere. Sempre professionale e sempre pronto all’ascolto e a trasmettere fiducia come un vero amico. Anche noi come famiglia abbiamo beneficiato di tutto questo, e risolto problemi con prontezza e capacità professionali. Purtroppo la malattia la colpito duramente,ma sicuramente ne’ avra’ grande Merito in cielo. Noi ci uniamo nella preghiera per lui e i suoi familiari. Buon viaggio caro Maurizio. Grazie Famiglia Fiocchi Francesco Lombardi Giovanna Alessandra Gloria Simone

    Rispondi
  9. R. I.P. dottore sentite Condoglianze

    Luchino

    Rispondi
  10. Grazie Dottore,per le cure ,la pazienza e la disponibilita’ che hai riservato alla nostra famiglia e alla comunita’. Mancherai a tutti. Con grande dispiacere porgo le piu sincere condoglianze alla famiglia.

    fiorella gilioli

    Rispondi
  11. Ho avuto il grande piacere di conoscerti. Ciao Maurizio fai buon viaggio. Condoglianze alla famiglia.

    Stranger

    Rispondi
  12. A nome mio personale e di tutti i medici di famiglia reggiani ti saluto con affetto ricordando i tanti incontri avuti nella nostra vita per migliorare le cure primarie e sono vicino alla tua famiglia.
    E’ bello leggere i pensieri e le parole di tanti tuoi amici ed assistiti che fanno emergere non solo la tua grande professionalità, eri in pratica anche l’ultimo condotto in attività, ma anche le tue grandi doti umane di empatia verso il prossimo.
    Il modo migliore per ricordarti sarà trovarci tutti assieme con i tuoi Colleghi delle intense riunioni di Nucleo a Villa. Ci mancherai moltissimo ma ti sentiremo vicino.
    Che gli angeli ti accolgano e ti conducano nel paradiso, uomo buono e giusto.
    Un forte abbraccio ed un bacio.

    Euro Grassi

    Rispondi
  13. Ho conosciuto il Dr Ubaldi in questi 35 anni di attività come Isf, un grande professionista, un medico di grande umanità, un amico sincero. Pur sapendo che da almeno un anno combatteva una malattia ormai gravissima la notizia della morte mi coglie impreparato e mi lascia una grande tristezza. Penso che le persone sopravvivano attraverso il ricordo che lasciano, non lo dimenticherò. R. I. P.

    Penserini Lino

    Rispondi
  14. Arrivederci caro Dottore, grande medico e grande persona. Un abbraccio alla sua famiglia da parte mia e di tutti i colleghi del Servizio Anziani e Disabili di Castelnovo.
    Riposi in pace! 😔
    Francesca Jacopetti

    Rispondi
  15. Buon Viaggio dottore, ci mancherai. Mancherà la tua presenza fisica, ma sarai e resterai per sempre nei nostri cuori.
    Grazie per l’encomiabile servizio medico e l’immenso bene che hai donato alle nostre comunità.
    Le più sentite condoglianze, alla famiglia.

    Elio Ivo Sassi

    Rispondi
  16. Non un medico qualunque, non una persona qualunque, ma un punto di riferimento, un porto sicuro nel quale attraccare per qualsiasi evenienza che fosse medica e non solo, anzi…
    Una persona in grado di trasmettere serenità alleviando i toni di quelle conversazioni che avrebbero inasprito il buon umore che, con lui, invece, rifioriva, trasmettendo prontamente le sue conoscenze avvolte da un velo di amore e umanità che lo ha reso l’eccellente medico e amico tanto ambito.
    Seppur sia impossibile descriverlo a parole, una persona così piena di calore umano pensiamo non si possa affievolire mai, sebbene il suo vuoto riteniamo sia incolmabile ed è qui che poniamo le più sentite condoglianze alla famiglia che sta attraversando un momento così ostico.

    Salvina Sacco e Francesco Bongiovanni

    Rispondi
  17. Ciao Maurizio, con te si spegne il faro che dava speranza e vita.
    Riposa in pace

    Lauro Valenti

    Rispondi
  18. Ci sono notizie che ti lasciano il cuore e l’anima attoniti , non ti dimenticheremo mai. Riposa in pace grande medico, uomo e amico. Sarà impossibile riempire il vuoto che lasci, la mia famiglia ti sarà per sempre grata per la tua umanità e grande professionalità. Pregherò perché tu possa dare sollievo ai tuoi famigliari per superare questo difficile momento.
    Govi Giuseppe e Maria

    Rispondi
  19. Carissimo Maurizio, sei stato un prezioso collega per molti anni! Ti ricordiamo con affetto… fai buon viaggio dottore!

    Maria Grazia Reverberi e Dario

    Rispondi
  20. Grazie super uomo: grazie per la competenza, la pazienza , l’umatita’ , l’ amore che trasmettevi in tutto quello che facevi per noi. Grazie dell’empatia nello sguardo che avevi con ogniuno di noi, per le parole che sapevano alleviare le sofferenze, sapevano rassiqurarti sempre e comunque , sapevano darci forza . Sei stato un punto di riferimento sempre per tutti pazienti e non.Grazie per averci mostrato e dimostrato l’uomo speciale che sei ! Ti voglio bene dottore resterai sempre nel mio cuore e sono sicura che resterai nel cuore di tanti ! E come dicva la mia nonna nel nostro dialetto a tutti ” UBALDI le brav , mah le brav pu da bun”

    Baroni Monia

    Rispondi
  21. In famiglia non riusciamo a pensare che il nostro Dott.UBALDI, ci abbia lasciato.
    LUI  vero pilastro della nostra comunità montana;
    così ricco di umanità e generosità da essere sempre disponibile e dispensare consigli per chiunque;
    LUI che con il suo sorriso sapeva rassicurare i suoi pazienti;
    che con il suo modo di fare così semplice riusciva a trasmettere forza e sicurezza;
    LUI così paziente da sorprenderci sempre anche quando con l’ambulatorio pieno non se ne preoccupava e sapeva dedicare il tempo necessario a ogni persona;
    LUI così  professionale, vero Dottore per vocazione e non per mestiere; sempre umile e pronto a un sorriso anche al di fuori della sua professione.
    LUI che era sempre una certezza!!
    Sarà per sempre nei nostri cuori perché è riuscito a lasciare il meglio di sé a ognuno di noi.
    Ci stringiamo al dolore dei suoi famigliari e di tutte le persone che lo hanno conosciuto. Grazie Grande Dottore, grazie  Grande Uomo.

    Famiglia Lombardi Domenico, Loredana, Stefano, Alice e Debora.

    Rispondi
  22. Ciao Maurizio, non esistono parole per poter colmare un dolore e un vuoto così grande che tu lasci a tutti noi…. Iole

    iole bondi

    Rispondi
  23. Ciao Maurizio,è bello leggere le parole di chi come noi ti ha voluto bene, ma rimane il vuoto che lascia una grande persona come hai dimostrato di essere ogni giorno, sempre pronto ad alleviare, curare, aiutare e ascoltare tutte le persone che si rivolgevano a te, senza mai perdere di vista la tua missione di medico ma sopratutto di persona buona e di amico. E’ questo un momento difficile per la nostra comunità, ma sopratutto per i tuoi cari, a cui ci stringiamo con un forte abbraccio, che il tuo esempio serva a tutti noi in questi momenti dove certi valori sono sempre più rari. Grazie per quello che hai fatto per la nostra famiglia… resterai sempre nei nostri cuori. Ciao Maurizio….

    Famiglia Tognetti Ermanno, Lorenza, Laura ed Enrico

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48