Asp Don Cavalletti: il presidio contro l’esternalizzazione dei servizi trova il consenso cittadino. AGGIORNAMENTO La replica del sindaco di Carpineti

Riceviamo e pubblichiamo la dichiarazione di Maurizio Frigeri, segretario Fp Cgil Reggio Emilia, in merito al presidio che si è tenuto questa mattina 17 aprile a Carpineti, in difesa dall’Asp Don Cavalletti. 

-----

«Si è tenuta questa mattina in piazza Repubblica a Carpineti una manifestazione dei dipendenti dell’Asp Don Cavalletti di Poiago in protesta contro l’Amministrazione che prosegue ostinatamente nella nella sua opera di  progressivo smantellamento dell'unica struttura pubblica per anziani dell’intero distretto della montagna reggiana. Al presidio organizzato da Fp Cgil Cisl Fp e Uil Fpl, le lavoratrici e i lavoratori hanno incontrato i cittadini di Carpineti e hanno consegnato una lettera aperta con le loro firme per sensibilizzare la comunità sui temi di una vertenza che prosegue da due anni per difendere il lavoro pubblico e la qualità del welfare della montagna.
Le scelte del sindaco di Carpineti di procedere con l’esternalizzazione della cucina - che fa seguito a quella del servizio domiciliare lo scorso anno -  e la riduzione del personale, rientrano in un chiaro disegno di  indebolimento di una struttura che da sempre ha garantito un prezioso sostegno alle famiglie della comunità in un contesto di progressivo aumento della popolazione anziana, bisognosa in particolare nel nostro Appennino di  cure e assistenza.
La manifestazione molto partecipata è stata molto apprezzata dai cittadini che hanno con la loro presenza solidarizzato con i dipendenti. Al gazebo allestito, le operatrici hanno misurato la pressione ed effettuato il test della saturimetria».

A questo link le foto del presidio:
https://www.facebook.com/FpCgilReggioEmilia/posts/1193830984131388

(Maurizio Frigeri, segretario Fp Cgil Reggio Emilia)

***

Aggiornamento delle ore 20.00

Riceviamo e pubblichiamo la replica del Sindaco di Carpineti

Leggo che FP Cgil scrive che si è tenuta una manifestazione contro la scelta del Sindaco di Carpineti di procedere con l’esternalizzazione della cucina dell’ASP.

Non so quali siano le motivazioni per affermazioni così non veritiere (anche se il periodo in cui siamo ne indica una a gran voce…) ma sia per amor di verità che di riguardo nei confronti degli organi dell’ASP Don Cavalletti, devo comunicare che tale decisione è stata assunta all'unanimità dall’Assemblea dei Sindaci soci con delibera n. 3 del 12.12.2018.

Tiziano Borghi

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48