Addio a Mauro Sacchini imprenditore della Sma di Casalino

Oggi, 18 aprile, alle ore 1 è mancato all’affetto dei suoi cari Mauro Sacchini, 51 anni, contitolare insieme ai fratelli della “Sma” Società Metalmeccanica operante in Casalino di Ligonchio.
A un anno e mezzo di distanza, il 22.09.2017, moriva il padre Mario Sacchini fondatore della suddetta Società lasciando appunto ai tre figli, Mauro, Luca e Riccardo l’onere di dare seguito ad una attività che impegna da tanti anni una ventina di dipendenti.
Mauro lascia appunto i due fratelli, la madre Paoli Maria Paola, la cognata Violeta, i nipoti, i parenti e un nugolo immenso di amici e conoscenti.
Nel 2002 un brutto incidente l’ha costretto su una sedia a rotelle facendogli trascorrere questi lunghi 17 anni tra cure, ricoveri, interventi ed aspettative ogni volta sempre disattese.
Il suo carattere volitivo ed un fisico integro gli hanno sempre mantenuta viva la speranza di riuscire un giorno, grazie alle nuove e rivoluzionarie tecnologie, in una deambulazione indipendente.
L’obiettivo suo era quello di poter tornare non tanto a lavorare ma a gestire la “sua” officina: fin dalla tenera età di 14 anni aveva contribuito, insieme al padre, a farla nascere e al suo costante e proficuo sviluppo.
La mattinata era destinata alle cure di cui il suo fisico aveva assoluta necessità ma poi, il pomeriggio, nessun ostacolo di qualsiasi natura gli impediva di andare in officina.
Conosceva tutto, ordinativi, giacenze, spedizioni, tecniche di costruzione, tecnologie dei macchinari, spazi e tempi di lavoro.
Era conscio di avere in questo suo stato il supporto dei familiari e in particolare dei fratelli, che non lo hanno non tanto abbandonato ma soprattutto sempre considerato e ascoltato.
Un raro esempio di giovane attaccato alla vita e al lavoro.
Questa sera il Santo rosario nella sua abitazione in Casalino, Via dei Tornanti 6, e domani alle 15.30 la cerimonia funebre e la tumulazione nel cimitero locale.
(Ilio Franchi)
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

11 Commenti

  1. Condoglianze agli amici Luca e Riccardo e a tutta la famiglia che con tanto amore e dedizione lo hanno sempre accompagnato.

    Riccardo Bigoi

    Rispondi
  2. Eravamo compagni di classe alle scuole medie, ti ho ritrovato dopo tanto tempo, la vita ti aveva già messo a dura prova, ma eri ancora il ragazzo sorridente, scherzoso… quasi come se non fosse successo nulla… e con tanta voglia di vincere. Ciao Mauro te ne sei andato troppo presto, che la terra ti sia lieve. Un abbraccio alla tua mamma e ai tuoi cari fratelli. La tua compagna di classe

    Monica Primavori

    Rispondi
  3. Condoglianze a tutta la famiglia Sacchini, ciao Leva riposa in pace.

    Leoncelli Patrizia

    Rispondi
  4. Condoglianze a Luca e famiglia

    Andrea Magnani

    Rispondi
  5. Buon viaggio Mauro
    oggi impossibilitata a partecipare al tuo ultimo saluto
    sono con voi con il pensiero e la preghiera
    condoglianze alla mamma Paola e ai grandi fratelli che ti hanno sempre accudito e accompagnato ovunque
    R.i.p.

    Carla Galassini

    Rispondi
  6. Sentite condoglianze alla famiglia Sacchini

    Stefano Castellini

    Rispondi
  7. Sentite condoglianze Paola e Famiglia

    Gaddo Gatti

    Rispondi
  8. A mamma Paola,Luca,Riccardo e famigliari tutti le nostre più sentite condoglianze Afro T.

    Afro T.

    Rispondi
  9. Le mie piu’ sentite condoglianze a Luca, Riccardo e mamma

    Andrea Stefani

    Rispondi
  10. Ciao Mauro,
    La vita ci ha fatto incontrare in momenti difficili.
    Un caro saluto.

    Silvia Dallaporta

    Rispondi
  11. Sentite condoglianze alla famiglia Sacchini, per la scomparsa del caro amico Mauro.

    Valterino Malagoli

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48