La Vecchia piange Laura Manini di 58 anni, sorella di don Filippo e dipendente della diocesi

Laura Manini, in una foto giovanile

Lutto a La Vecchia per la morte improvvisa della 58enne Laura Manini. Abitava nella frazione vezzanese di La Vecchia e mercoledì mattina è stata colpita da un malore mentre si trovava nella sua casa. È caduta a terra nell'abitazione ed è stata poi trovata incosciente dal fratello. È stato attivato il 118 che ha immediatamente inviato i soccorsi: sul posto sono intervenuti un’ambulanza della Croce Rossa di Casina con l’equipe medica arrivata con l’elisoccorso atterrato nel campo sportivo del paese, ma per Laura non c’è stato nulla da fare.

Era sorella di don Filippo Manini, attuale collaboratore dell’unità pastorale di Vezzano sul Crostolo e docente-direttore nello studio teologico interdiocesano di Reggio. Laura era figlia del compianto professore Francesco Manini (preside alle scuole medie di Vezzano, Quattro Castella, Carpineti e San Polo) e della maestra Sara Chiesi (deceduta nel 2011).

La 58enne da tanti anni era dipendente della diocesi di Reggio: era impegnata nelle attività di segreteria negli uffici pastorali, nella scuola teologica e nello studio teologico interdiocesano, incarichi che ricopriva presso il seminario e operava pure nel servizio di portineria nella sede della curia di Reggio.

In giovane età era stata anche catechista nella parrocchia di La Vecchia.

Laura lascia la figlia Lucia, la sorella Stefania (ex maestra nelle scuole dell’infanzia), i fratelli don Filippo e Luca (scrittore, traduttore e insegnante di inglese al liceo Matilde di Canossa di Reggio), la nipote Monica, il cognato Eros e gli altri parenti.

La comunità di La Vecchia, dove la famiglia Manini è molto conosciuta e stimata, è addolorata per la scomparsa di Laura.

La salma sarà trasferita sabato mattina alla camera mortuaria della casa di cura “Le Esperidi” di La Vecchia dove lunedì 6 maggio alle ore 9 partirà il corteo funebre a piedi per raggiungere la vicina chiesa per la Messa. Il feretro, terminata la funzione di commiato, sarà poi accompagnato nel cimitero locale.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48