L’Appennino che Resiste: cammini alla scoperta dell’Italia meno conosciuta

L'Appennino che Resiste: cammini alla scoperta dell'Italia meno conosciuta. La bellezza dei piccoli borghi matildici e delle colline reggiane protagonista del progetto di due giovani guide.

Tre giorni di cammino lento nelle Terre Matildiche da Cerezzola a Sarzano, attraverso gli inconfondibili paesaggi del Parmigiano Reggiano di Montagna dove il gruppo e incontrerà anche le aziende agricole ecosostenibili, progetti in permacultura e pro-loco combattive.

Le bellezze naturali della Rupe di Campotrera, i Castelli che furono feudo di Matilde di Canossa, l'erbazzone, lo gnocco fritto e altre prelibatezze reggiane.

Le acque del Tassobbio accompagneranno i partecipanti verso la meta finale dove, nella chiesa sconsacrata del Borgo di Sarzano, saranno accolti da Alessandro Scillitani e Riccardo Varini che ci racconteranno di un Appennino Reggiano in cui musica e danze antiche erano il cuore pulsante della vita di comunità.

Tutti i dettagli su:

https://www.travel-lab.it/appennino-che-resiste

Per prenotazioni e info organizzative: trekking@travel-lab.it

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48